Se utilizzaste ancora Windows 7, a partire da aprile vedrete apparire un nuovo pop-up che avvertirà della fine del supporto ufficiale.

AGGIORNAMENTO | Come comunicato qualche giorno fa, Microsoft ha iniziato a rilasciare l’aggiornamento KB4493132 per Windows 7 che abilita la ricezione dei pop-up di promemoria per la fine del supporto ufficiale nel 2020. Nel caso in cui non voleste veder comparire i pop-up, non installatelo o disinstallatelo da Windows Update.

Nuovo pop-up in arrivo su Windows 7

Dopo il tanto discusso pop-up che offriva l’upgrade gratuito a Windows 10, rimosso nel 2016, ne è in arrivo un altro con funzione di promemoria della fine del supporto ufficiale fissato a gennaio 2020, tra meno di un anno. Fortunatamente Microsoft sembrerebbe aver imparato la lezione e sarà possibile decidere di non ricevere più notifiche dal pop-up in questione.

A partire dal prossimo mese, se sei un cliente di Windows 7, puoi aspettarti di vedere una notifica apparire sul tuo PC Windows 7. Questo è un promemoria di cortesia che puoi aspettarti di vedere una manciata di volte nel 2019. Avviando i promemoria ora, la nostra speranza è che tu abbia il tempo di pianificare e prepararti per questa transizione. Queste notifiche sono progettate per fornire solo informazioni e se preferiresti non riceverle nuovamente, potrai selezionare un’opzione per “non notificarmi più” e non ti invieremo ulteriori promemoria. Proprio come il software è cambiato nel corso degli anni, così ha l’hardware. Per saperne di più sull’ultima linea di PC moderni e le informazioni per passare da Windows 7 a Windows 10, fai clic sul pulsante “Ulteriori informazioni” sulla notifica.

Tuttavia, sebbene siano scaduti i termini e non foste rimasti a Windows 7 (o 8.1), come già vi abbiamo riportato è ancora possibile effettuare l’upgrade gratuitamente e in maniera del tutto legale.

Articolo di Windows Blog Italia
Fonte | Microsoft