Microsoft sta apportando miglioramenti ai calendari condivisi di Outlook per i possessori di un abbonamento Office/Microsoft 365. Sono in arrivo nuove funzionalità e una sincronizzazione più veloce e più affidabile.

Calendari condivisi di Outlook

Proponiamo di seguito una lista con le nuove funzionalità o i miglioramenti apportati ai calendari condivisi:

  • Modifiche – Il proprietario e gli utenti che visualizzano il calendario riceveranno delle notifiche in caso di modifiche degli appuntamenti.
  • Visualizzazione degli eventi – Se sei un delegato del manager, visualizzerai gli appuntamenti nello stesso modo nel quale li visualizza lui.
  • Sincronizzazione – In passato potevano essere necessari diversi minuti prima che il calendario fosse sincronizzato con tutti gli utenti autorizzati ad accedervi. Adesso invece la sincronizzazione è immediata e il proprietario riceverà le modifiche prima di tutti gli altri.
  • Allegati – Quando si inoltra una riunione contenente degli allegati a un nuovo partecipante, non è possibile allegare file aggiuntivi. I nuovi partecipanti saranno in grado di visualizzare tutti gli allegati esistenti quando ricevono la riunione inoltrata.

Le novità non sono finite:

  • Quando sei l’organizzatore di una riunione in un calendario condiviso, ad esempio per conto del tuo manager:
    • Sarai in grado di estendere o terminare una serie ricorrente e questa modifica non avrà alcun impatto sulle riunioni avvenute in passato.
    • Outlook invierà automaticamente gli aggiornamenti solo ai partecipanti che sono stati modificati in un elenco di riunioni.
    • Se stai creando una riunione, non verrà salvata automaticamente nella cartella Bozze, ma potrai farlo manualmente usando il pulsante Salva o Ctrl + S. Tuttavia verrà salvata come una bozza di riunione nel calendario condiviso del tuo manager.
  • Se sei un partecipante a una riunione o un destinatario di un evento:
    • Quando si seleziona Non inviare una risposta, Outlook non invia una risposta in un messaggio di posta elettronica, ma l’organizzatore e gli altri partecipanti in Office 365 visualizzeranno la risposta nell’apposita sezione in Outlook.

Queste novità sono disponibili nel canale Insider per gli abbonati a Office 365. Cosa ne pensate delle nuove funzionalità in arrivo nei calendari condivisi di Outlook? Fatecelo sapere nei commenti.

Articolo di Windows Blog Italia
Fonte | Microsoft