Dopo i rumor su un possibile processore di fascia bassa da parte di Qualcomm, i primi PC low-cost con Windows on ARM potrebbero arrivare dalla Cina.

21 OTTOBRE 2019 | Dalla fiera GSEF 2019 arrivano i video di Weibu e Inventech, altri due produttori cinesi che stanno per lanciare la propria gamma di PC Windows on ARM basati sui processori Snapdragon 850 e 8cx.

PC WoA low-cost in arrivo

Uno degli aspetti negativi dei nuovi PC Windows on ARM è il prezzo, non certo alla portata di tutti, dovuto alla scelta forzata di hardware di fascia alta. In attesa di soluzioni più abbordabili da parte dei produttori, con caratteristiche tecniche di fascia inferiore, dovrebbe pensarci come al solito il mercato cinese ad abbassare i prezzi.
Pipo, uno dei produttori più attivi negli ultimi anni sul fronte dei PC low-cost con Windows 10, ha annunciato la prima vera soluzione low-cost. Si tratta di un 2-in-1 da 12 simile a Surface, con processore Snapdragon 850, 8 GB di RAM e 256 GB di ROM. La parte più interessante è ovviamente il prezzo, che potrebbe scendere sotto la barra dei 400 $.
Pipo parlerebbe di ulteriori device in arrivo in futuro, che potrebbero scendere ulteriormente di prezzo arrivando a 250 $.

Cosa ne pensate? Sareste tentati da un PC WoA low-cost? Fatecelo sapere nello spazio dedicato ai commenti.

Articolo di Windows Blog Italia
Fonte | Liliputing