Le UWP, le applicazioni universali di Microsoft per Windows e Xbox, sono tutt’altro che morte: perfino Apple ha deciso di investire su di esse.

1 OTTOBRE 2020 | Dopo gli annunci di lavoro è stata avvistata l’app di Apple TV su Xbox tra i test del programma Insider. L’app potrebbe essere in arrivo nelle prossime settimane in accordo con la volontà di Apple di creare nuove app UWP per spingere i suoi servizi di streaming sulle console next-gen.

13 LUGLIO 2020 | Apple torna a far parlare dei suoi progetti per le UWP dei suoi servizi. A distanza di qualche mese dal primo annuncio, l’azienda capitanata da Tim Cook ha postato un nuovo annuncio di lavoro per la posizione di Senior Software Engineer nel team Windows Media Apps. Tra i requisiti consigliati è presente la voce “esperienza con UWP”, un probabile segno che Apple stia lavorando ad applicazioni da rilasciare su Windows 10 e Xbox.

Apple pronta a portare nuove UWP su Windows e Xbox?

La notizia è trapelata grazie a un annuncio su LinkedIn relativo alla posizione di Senior Software Engineer per Apple nel gruppo Windows Media Apps. Come ben sappiamo, infatti, iTunes è stato scorporato in tre diverse applicazioni, almeno su macOS; su Windows, invece, iTunes è rimasta la stessa vecchia e pesante app di sempre. Ma la situazione potrebbe presto cambiare: per spingere ancora di più i suoi servizi di streaming, Apple Music e Apple TV Plus, l’azienda di Cupertino sarebbe al lavoro su nuove UWP per Windows 10 e Xbox. L’annuncio, infatti, recita:

Aggiungiti a noi e costruisci la prossima generazione di applicazioni multimediali per Windows. […]

L’esperienza con le UWP è un grande plus (per poter avere il posto di lavoro).

Al momento non sono chiare le tempistiche relative all’arrivo di queste nuove applicazioni universali di Apple sulla piattaforma di Microsoft, ma il fatto che un’azienda così importante del settore tech stia investendo su Windows 10 e sul Microsoft Store è già, di per sé, un’ottima notizia per tutti gli utenti.

Userete i servizi di Apple se dovessero sbarcare come UWP sul Microsoft Store? Usate al momento qualche servizio a pagamento di Apple o preferite la concorrenza? Ditecelo con un commento qui sotto.

Articolo di Windows Blog Italia
Fonti | 1, 2, 3, 4