Microsoft annuncia Visual Studio 2022, più veloce e leggero e, per la prima volta, a 64Bit. La prima versione di anteprima pubblica arriva già quest’estate.

Visual Studio 2022

La prossima major release di Visual Studio sarà più veloce, più accessibile e più leggera, progettata sia per gli studenti che per coloro che costruiscono soluzioni su scala industriale. Per la prima volta in assoluto, Visual Studio sarà a 64Bit. L’esperienza utente sarà più pulita, intelligente e orientata all’azione, e sarà più semplice collaborare con una migliore integrazione di GitHub. La prima preview pubblica di Visual Studio 2022 sarà rilasciata quest’estate.

Visual Studio 2022 è a 64-Bit

Visual Studio 2022 sarà unapplicazione a 64Bit, non più limitata a ~4 GB di memoria nel processo principale devenv.exe. Con un Visual Studio a 64-Bit su Windows, è possibile aprire, modificare, eseguire e fare il debug anche delle soluzioni più grandi e complesse senza esaurire la memoria.

Sebbene Visual Studio diventerà a 64-Bit, questo non cambia i tipi o i bit delle applicazioni che sarà possibile creare con Visual Studio. Visual Studio continuerà a essere un ottimo strumento per creare anche applicazioni a 32Bit.

Pensato per tutti

La prossima versione di Visual Studio includerà diverse migliorie a livello di interfaccia utente:

  • Icone aggiornate per una migliore chiarezza, leggibilità e contrasto.
  • Cascadia Code, un nuovo font a larghezza fissa per una migliore leggibilità e supporto alle legature.
  • Temi dei prodotti rinnovati e migliorati.
  • Integrazione con Accessibility Insights per rilevare i problemi di accessibilità all’inizio, prima che arrivino agli utenti finali.

Personalizzazione

Sarà ancora più semplice rendere Visual Studio 2022 adatto ai propri gusti, con la possibilità di personalizzare aspetti dell’IDE e sincronizzare le impostazioni tra i diversi dispositivi.

Sviluppo di app moderne

Azure

Visual Studio 2022 renderà facile e veloce creare applicazioni moderne e basate sul cloud con Azure. Si può iniziare con una buona fornitura di repository che descrivono i modelli comuni utilizzati nelle applicazioni di oggi. Questi repository sono costituiti da codice commentato che mostra questi modelli in azione, risorse infrastructure-as-code per fornire le risorse Azure, e flussi di lavoro e azioni GitHub pre-costruiti che ti impostano con una soluzione CI/CD completa quando crei un progetto. Inoltre, l’ambiente di sviluppo richiesto sarà definito nel repository in modo da poter iniziare subito a codificare e fare il debug.

.NET

Visual Studio 2022 avrà il pieno supporto per .NET 6 e il suo framework unificato per le app web, client e mobile sia per gli sviluppatori Windows che Mac. Questo include .NET Multi-platform App UI (.NET MAUI) per app client multipiattaforma su Windows, Android, macOS e iOS. È anche possibile utilizzare le tecnologie web ASP.NET Blazor per scrivere applicazioni desktop tramite .NET MAUI.

E per la maggior parte dei tipi di app come web, desktop e mobile, si sarà in grado di utilizzare .NET Hot Reload per applicare le modifiche al codice senza bisogno di riavviare o perdere lo stato dell’app.

C++

Visual Studio 2022 includerà un robusto supporto per C++ con nuove caratteristiche di produttività, strumenti C++20 e IntelliSense. Le nuove caratteristiche del linguaggio C++20 semplificheranno la gestione di grandi codebase e la diagnostica migliorata renderà i problemi difficili più facili da risolvere con modelli e concetti. Verrà integrato anche il supporto per CMake, Linux e WSL per rendere più facile la creazione, la modifica, la costruzione e il debug delle applicazioni multipiattaforma.

Nuovo Visual Studio per Mac

L’obiettivo di Microsoft con Visual Studio 2022 per Mac è quello di creare un moderno IDE .NET su misura per macOS che offra l’esperienza produttiva a cui si è aBituati con Visual Studio. Visual Studio per Mac avrà un’interfaccia utente nativa di macOS, il che significa che sarà dotato di migliori prestazioni e affidabilità. Significa anche che Visual Studio per Mac può trarre pieno vantaggio da tutte le caratteristiche di accessibilità integrate in macOS. Saranno aggiornati anche i menu e la terminologia in tutto l’IDE per rendere Visual Studio più coerente tra Mac e Windows. La nuova esperienza Git di Visual Studio arriverà anche in Visual Studio per Mac, a partire dall’introduzione della finestra dello strumento Git Changes.

Le novità per Visual Studio 2022 non finiscono qui e includono tante nuove funzionalità per il debugging, la collaborazione in tempo reale, l’uso dell’intelligenza artificiale e la ricerca di codice – per maggiori informazioni vi invitiamo a leggere l’articolo in fonte.

 

Articolo di Windows Blog Italia
Fonte | Microsoft