Diversi utenti stanno segnalando crash di sistema con schermate blue e perdita di performance nei giochi dopo aver installato gli ultimi aggiornamenti cumulativi.

22 GIUGNO 2021 | A due mesi dalla scoperta del bug, Microsoft ha comunicato di aver definitivamente risolto i problemi legati alle prestazioni dei giochi con il rilascio dell’ultimo aggiornamento cumulativo di giugno.

Risolto un problema in un piccolo sottoinsieme di utenti che hanno prestazioni inferiori al previsto nei giochi dopo l’installazione di KB5000842 o versioni successive.

24 APRILE 2021 | Microsoft ha finalmente riconosciuto il problema e ha comunicato che una soluzione è in corso di rilascio tramite il ripristino automatico dei problemi. Per tanto il fix dovrebbe essere applicato in queste ore sui device interessati.

Questo problema è stato risolto usando il ripristino dei problemi noti (KIR). Tenere presente che la propagazione automatica della risoluzione ai dispositivi consumer e ai dispositivi aziendali non gestiti potrebbe richiedere fino a 24 ore. Il riavvio del dispositivo potrebbe aiutare ad applicare la risoluzione al dispositivo più velocemente.

Fix BSoD e altro con driver grafici

Stando a diversi report, sembrerebbe che gli ultimi aggiornamenti cumulativi di Windows 10 siano affetto da un problema che genera crash di sistema con le classiche schermate blu e perdite di performance nei giochi. Al momento non è chiaro a cosa sia dovuto questo problema, tuttavia potrebbe essere in relazione agli ultimi driver grafici rilasciati da Nvidia, AMD e Intel in combinazione con le ultime patch rilasciate da Microsoft. A confermare questa ipotesi la stessa Nvidia, che consiglia di disinstallare l’ultimo aggiornamento cumulativo.

16/4/21 – Se stai riscontrando prestazioni inferiori nei giochi, controlla se il rollback dell’aggiornamento di Windows 10 KB5000842 risolve il problema.

Microsoft non ha ancora riconosciuto il bug, né fornito una soluzione, tuttavia è possibile risolvere il problema disinstallando l’ultimo aggiornamento cumulativo in attesa di un fix ufficiale.

  1. Aprite le Impostazioni di Windows 10.
  2. Recatevi in Aggiornamento e sicurezza > Visualizza cronologia degli aggiornamenti > Disinstallare gli aggiornamenti.
  3. Individuate l’ultimo aggiornamento cumulativo installato, cliccate con il tasto destro su di esso e disinstallatelo.

Avete riscontrati questi o altri problemi dopo l’ultimo aggiornamento cumulativo? Fatecelo sapere nei commenti.

Articolo di Windows Blog Italia
Fonte | Computerbase