Microsoft non vuole più le sole app, vuole integrare nuovi store su Windows 11. L’Amazon Appstore potrebbe essere solo il primo di una lunga serie.

Steam e altri sul Microsoft Store

Con il nuovo Store di Windows 11, Microsoft vuole avere un approccio più aperto. Così aperto da accogliere anche altri store alternativi. Il primo passo è stato l’annuncio dell’integrazione dell’Amazon Appstore e il taglio dei costi agli sviluppatori che porteranno alcune app Android sul Microsoft Store, ma che potrebbero anche svolgere il ruolo di apripista per altre piattaforme e i relativi store. In particolare, dalle interviste fatte in occasione del lancio di Windows 11, è emerso che Microsoft starebbe puntando all’integrazione di Steam ed Epic Games Store, mossa che si rivelerebbe una vera e propria rivoluzione per il mondo dei gamer. Panos Panay ha annunciato che questi ultimi sono i benvenuti nel Microsoft Store.

Windows in molti modi ospita già questi negozi, e se possiamo li ospiteremo nel Microsoft Store, ovviamente. Di sicuro, significa che gli altri vogliono venire allo Store, sono i benvenuti. In effetti è per questo che stiamo sviluppando alcune di queste politiche.

Su questa scia Microsoft ha già annunciato l’arrivo di molte app degne di nota, come la neo-arrivata TikTok, finora assenti sul Microsoft Store. A questo proposito l’invito è stato esteso anche ad altre piattaforme concorrenti. Forse un po’ in risposta alle recenti polemiche sull’App Store di iOS, Satya Nadella ha chiaramente espresso il suo consenso e benestare per l’arrivo delle app di Apple e altri concorrenti sul Microsoft Store.

Qualsiasi cosa che Apple volesse fare con Windows, che sia riguardo a iTunes o iMessage o qualsiasi altra cosa, lo accoglieremmo con piacere. Vogliamo che il nostro software funzioni bene sui dispositivi Apple. E allo stesso tempo che Windows renda al meglio con i programmi di chiunque, sia Apple, Google o Adobe.

Siete contenti di vedere finalmente potenziare e rinnovare il Microsoft Store? Che ne pensate di queste mosse? Ditecelo nei commenti qui sotto.

Articolo di Windows Blog Italia
Fonti | 1, 2

Non dimenticate di scaricare la nostra app per Windows, per Android o per iOS, di seguirci su Facebook, TwitterYouTube, Instagram e di iscrivervi al Forum di supporto tecnico, in modo da essere sempre aggiornati su tutte le ultimissime notizie dal mondo Microsoft. Iscrivetevi al nostro canale Telegram di offerte per approfittare di tanti sconti pubblicati ogni giorno.