La nuova taskbar di Windows 11 non è più personalizzabile come un tempo. Fortunatamente sembrerebbe che Microsoft sia al lavoro per ripristinare alcune delle vecchie funzionalità.

Novità in arrivo per la Taskbar

Con Windows 11 Microsoft ha introdotto un restyling della barra delle applicazioni, ereditata per certi versi da Windows 10X, seppur con alcune limitazioni rispetto a Windows 10, che hanno fatto storcere il naso a molti dopo l’upgrade al nuovo sistema operativo, tanto che sono partite numerose richieste sui forum di supporto Microsoft. Nel passaggio alla nuova versione, la taskbar ha perso la possibilità di essere spostata in altre posizioni dello schermo, la possibilità di essere ridimensionata e il drag&drop delle cartelle e dei collegamenti alle applicazioni. Fortunatamente sembrerebbe che quest’ultima funzionalità sia di ritorno per la gioia di molti.

Come potete vedere nel video del tweet qui in alto, pare che a partire dall’ultima build Insider 22458 di Windows 11 tramite alcune modifiche sia possibile reimplementare la possibilità di trascinare elementi sulla taskbar esattamente come era possibile fare in precedenza su Windows 10. Al momento non è chiaro quando questa novità verrà implementata, tuttavia c’è la possibilità che Microsoft possa backportare in extremis questa novità anche sulle build 22000 in tempo per l’inizio del rilascio pubblico il 5 ottobre.

Che ne pensate della nuova taskbar di Windows 11? Vi mancano le vecchie funzionalità? Scriveteci la vostra nei commenti.

Articolo di Windows Blog Italia