La lista dei requisiti hardware necessari per eseguire Windows 11 non cambierà quest’anno ma potrebbe cambiare nel 2023.

SSD obbligatorio nel 2023?

Le specifiche necessarie per installare Windows 11 sono rigide e molti PC recenti non sono supportati ufficialmente dal nuovo sistema operativo a meno di forzare l’upgrade con una procedura per bypassare il controllo sui requisiti minimi. A seguire trovate l’elenco delle specifiche tecniche minime richieste per eseguire Windows 11 attualmente e che saranno valide anche per l’installazione del nuovo aggiornamento 22H2 in arrivo questo autunno.

Requisiti minimi hardware e funzionalità rimosse di Windows 11

Tuttavia sembrerebbe che dal prossimo anno Microsoft abbia intenzione di irrigidire ulteriormente i requisiti minimi per i nuovi PC. Stando a un report di Trendfocus, un noto produttore di memorie Microsoft starebbe chiedendo agli OEM di assemblare PC unicamente con SSD, abbandonando di fatto l’impiego di dischi meccanici. Microsoft avrebbe fissato al 2023 la data oltre la quale non sarà più consentito l’uso di HDD.

Sebbene l’obbligo di un disco SSD varrà unicamente per i produttori di nuovi PC e non quelli esistenti, è bene notare come Microsoft abbia già implementato questo requisito necessario per far funzionare alcune funzionalità di Windows 11, come l’esecuzione del sottosistema Android (WSA) e la funzione Direct Storage per garantire un’esperienza d’uso soddisfacente.

La data di cut-in originale basata sulle nostre discussioni con gli OEM doveva essere quest’anno, ma è stata posticipata all’anno prossimo (la seconda metà, credo, ma non è chiara la data definitiva). Gli OEM stanno cercando di negoziare un certo livello di push out (transizione del mercato emergente nel 2024 o transizione desktop nel 2024), ma le cose sono ancora in evoluzione.

Stando a quanto dichiarato dal dirigente di Trendfocus, i produttori starebbero chiedendo a Microsoft più tempo per implementare questo requisito almeno fino al 2024, dopo aver già posticipato di un anno l’entrata in vigore originariamente prevista nel 2022.

Il vostro PC soddisfa i requisiti minimi per eseguire Windows 11? Che ne pensate di questo ulteriore irrigidimento? Fatecelo sapere nei commenti qui sotto.

Articolo di Windows Blog Italia
Fonte | Tom’s Hardware