Microsoft ha deciso di integrare l’app di Clipchamp come strumento ufficiale di video-editing su Windows 11.

5 AGOSTO 2022 | In seguito ai cambiamenti della versione gratuita negli scorsi mesi, Microsoft ha ora annunciato novità anche per la versione a pagamento. La versione completa a pagamento è ora offerta come unica soluzione denominata Essential, un abbonamento mensile a 11,99 €  o annuale a 119,00 €, che offre funzionalità premium e senza limiti – di seguito i dettagli.

29 MARZO 2022 | Dopo le polemiche circa la versione a pagamento per avere l’editing in HD, Microsoft ha deciso di portare il supporto ai video a 1080p anche con la versione basic gratuita integrata su Windows 11.

Il nuovo Video Editor di Windows 11

Chi si ricorda di Movie Maker? Dopo l’acquisizione dell’omonima società e la disponibilità dell’app ufficiale sullo Store, Microsoft ha deciso di integrare il suo nuovo acquisto tra le app preinstallate nella prossima versione di Windows 11 in arrivo nella seconda metà del 2022. In altre parole, Windows 11 22H2 sarà dotato di una nuova app di video-editing che si rispetti con il supporto dell’accelerazione video, dopo il timido tentativo di dotare l’app Foto di alcuni strumenti per modificare i video su Windows 10. Clipchamp, che in realtà è una web-app, permette di effettuare le operazioni di editing base come tagliare, dividere, aggiungere filtri e migliorare i propri contenuti video, ma anche di funzionalità avanzate come l’inserimento di transizioni e testi animati. Inoltre, è possibile acquisire contenuti in tempo reale tramite webcam e registratori, che strizzano l’occhio ai creatori di contenuti e ai più giovani.

Una delle funzionalità più interessanti di Clipchamp, presente anche su applicativi professionali, è la sequenza temporale che permette di effettuare modifiche ai video in maniera precisa e accurata. Per gli utenti più avanzati Clipchamp offre anche una libreria con oltre un milione di clip, tracce audio e immagini esenti da royalty che possono essere aggiunte ai video. C’è anche un generatore di sintesi vocale basato su Azure, in grado di creare voci fuori campo in più di 70 lingue, e ovviamente l’integrazione di OneDrive per salvare i progetti sul cloud.

Attualmente l’integrazione della nuova app è in fase di test con gli utenti Windows Insider nel canale Dev, ma è disponibile per tutti sul Microsoft Store.

Che ne pensate del nuovo video-editor integrato in Windows 11? Pensate di usare Clipchamp come app predefinita per la modifica dei video? Diteci la vostra opinione a riguardo nello spazio dedicato ai commenti.

Articolo di Windows Blog Italia

Clipchamp | Scarica dal Microsoft Store