Dopo il lancio di Snapdragon 8cx Gen 3, Qualcomm è rimasta in silenzio sul fronte PC Windows on ARM, tuttavia presto potrebbero esserci novità.

17 NOVEMBRE 2022 | Dopo le ultime indiscrezioni sul palco dell’evento Snapdragon Summit 2022, Qualcomm ha preannunciato l’arrivo della prima CPU denominata Oryon, frutto della collaborazione con Nuvia per PC Windows on ARM in arrivo nel 2023, che dovrebbe portare prestazioni simili se non migliori degli attuali processori Apple Silicon. Al momento, a parte il nome, la data di lancio e l’appellativo rivoluzionario non è stato svelato alcun dettaglio tecnico, per tanto al momento dobbiamo farci bastare le precedenti indiscrezioni trapelate.

9 NOVEMBRE 2022 | Nelle scorse ore, dalla stessa fonte sono emerse ulteriori indiscrezioni circa le presunte prestazioni del nuovo processore Qualcomm per PC Windows on ARM in arrivo. Stando al rumor, il nuovo chip sarà più veloce di Apple Silicon M1, e più nello specifico dovrebbe avere performance in single-thread e multi-thread superiori anche a M1 Max, posizionandosi quindi molto sopra anche a M2. Inoltre, in aggiunta al più potente chip da 12 core, sembrerebbe esistere anche una configurazione con 8 core, anch’essa dotata di 4 core con risparmio energetico.

7 NOVEMBRE 2022 | A praticamente un anno dal primo annuncio, si torna a parlare della CPU desktop alla quale starebbe lavorando Qualcomm, proprio alcuni giorni dopo le parole del CEO che preannuncia un punto di svolta nel 2024. Sembrerebbe che il processore per Windows on ARM, nome in codice Hamoa, sarà basato sul design di Nuvia Phoenix con 12 core complessivi, 4 dei quali con risparmio energetico e una GPU dedicata. Stando alle indiscrezioni trapelate, le prestazioni dovrebbero essere estremamente promettenti“, oltre a garantire consumi molto contenuti, confermando quindi la possibilità di rivaleggiare con Apple Silicon M. Al momento non è chiaro quando Qualcomm intenda annunciare la nuova CPU, ma potrebbe essere lanciata sui primi PC alla fine del prossimo anno.

28 APRILE 2022 | A sei mesi dall’annuncio della prossima generazione di processori per Windows on ARM il prossimo anno e il lancio di Snapdragon 8cx Gen 3 lo scorso dicembre, durante la nuova conferenza per gli investitori in programma questi giorni Qualcomm ha confermato nuovamente l’arrivo dei nuovi processori in grado di sfidare Apple Silicon M e previsti per la fine del 2023. I primi prototipi invece sarebbero quasi pronti per essere inviati ai produttori.

16 NOVEMBRE 2021 | Dopo le precedenti indiscrezioni, in occasione dell’Investor Day 2021, Qualcomm ha annunciato e confermato l’arrivo di nuovi SoC per PC con Windows on ARM in arrivo nel 2023, sviluppati in collaborazione con Nuvia e dotati di grandi prestazioni tanto da essere paragonabili alla serie M di Apple Silicon.

2 LUGLIO 2021 | In un’intervista a Reuters, il CEO Cristiano Amon ha dichiarato che entro il 2022 Qualcomm vuole avere la migliore CPU per portatili del mercato, in grado quindi di competere con il processore Apple M1 grazie all’aiuto di ingegneri provenienti proprio dall’azienda di Cupertino.

L’amministratore delegato di Qualcomm Cristiano Amon ha detto a Reuters giovedì che crede che la sua azienda possa avere il miglior chip sul mercato, con l’aiuto di un team di architetti di chip che in precedenza lavoravano sul chip Apple, ma ora lavorano in Qualcomm.

23 MARZO 2021 | Nelle scorse ore è trapelato in rete il benchmark di uno dei presunti nuovi processori Qualcomm a cui starebbe lavorando per Windows on ARM. Il nuovo processore è denominato Snapdragon 8cx Gen 3, lasciando intendere che potrebbe esseresolouna terza versione migliorata dell’attuale SoC top di gamma del produttore.

15 MARZO 2021 | Stando a una nuova indiscrezione, oltre a una nuova CPU di fascia alta, Qualcomm sarebbe al lavoro su un secondo processore octacore di fascia media per Windows on ARM della serie 7, nome in codice SC7295, con quattro core Gold o Gold+ in grado arrivare a un massimo di 2,7 Ghz.

Lo Snapdragon SC7295, almeno nelle varianti sviluppatore attualmente testate, ha una frequenza di clock massima di 2,7 gigahertz. Tuttavia, la frequenza di picco viene raggiunta solo da uno dei quattro core “gold”. Gli altri tre core di fascia alta, che Qualcomm chiama comunemente “Gold” o “Gold+”, funzionano a un massimo di 2,4 gigahertz. Ci sono anche altre quattro unità di calcolo, che sono core a risparmio energetico che vengono sempre utilizzati quando devono essere eseguite attività più semplici. Funzionano con Snapdragon SC7295 con un massimo di 1,8 gigahertz.

9 MARZO 2021 | Sono emerse nuove indiscrezioni con alcuni dettagli tecnici del nuovo processore Snapdragon SC8280 vociferato a gennaio. Stando al nuovo report, Qualcomm avrebbe deciso di favorire la potenza rispetto all’efficienza, utilizzando solo core dedicati alle prestazioni con due livelli diversi denominati Gold+ e Gold, con velocità fino a 3 GHz.

Lo Snapdragon SC8280XP presumibilmente ha quattro core assoluti di fascia alta, che Qualcomm chiama anche core “Gold+”. Ci sono anche altri quattro core di fascia alta, denominati core “Gold”. Ovviamente, vengono omessi i soliti core dedicati al risparmio energetico, il che significa in definitiva una minore efficienza energetica, ma anche prestazioni complessive significativamente più elevate.

Nuovo Snapdragon “SC8280” per PC Windows on ARM

Dalle nuove informazioni trapelate in rete, sembrerebbe che Qualcomm stia preparando la sua risposta ad Apple M1. Il primo processore ARM per i nuovi MacBook ha stupito tutti per le sue prestazioni, tanto da far impallidire il nuovo Surface Pro X.
Il nuovo processore Snapdragon, nome in codice SC8280, dovrebbe essere orientato ai PC di fascia alta con prestazioni migliorate su Windows on ARM, con la speranza di diventare finalmente competitivi rispetto alle altre architetture.
Dalle tracce comparse in rete, Qualcomm starebbe già testando la nuova CPU su portatili da 14“, sui quali potrebbe portare il supporto di ben 32 GB di RAM e memorie DDR5. Al momento non è chiaro quali siano le tempistiche di lancio di nuovi PC Windows on ARM con il nuovo processore.

Cosa ne pensate di un nuovo potente Snapdragon per PC Windows on ARM? Basterà per competere con Apple M1? Ditecelo nei commenti.

Articolo di Windows Blog Italia
Fonte | WinFuture