Ormai è una regola: più una cosa non si può fare ufficialmente, più cercheremo metodi per farla ugualmente. Questo è il caso di Windows To Go, una delle più attese funzioni del nuovo sistema operativo Microsoft che, sfofrtunatamente, non è stata inserita nella Developer Preview distribuita ufficialmente al BUILD; grazie a Windows To Go sarà possibile clonare il proprio sistema operativo, con tanto di programmi e documenti, su un dispositivo USB: basterà poi avviare un qualsiasi computer dal proprio dispositivo USB Windows To Go per avere il nostro desktop, come se stessimo a casa o in ufficio.

Microsoft prevede di inserire nella versione definitiva di Windows 8 un semplice programma che con pochi click permetta di trasferire, su un qualsiasi dispositivo USB 2.0 o USB 3.0, una versione completa di Windows 8, avviabile direttamente e senza eseguire l’installazione su hard disk, quindi in live. Sulla Windows 8 Developer Preview, ufficialmente distribuita nelle ultime settimane, questa funzionalità è stata eliminata: non potremmo quindi pregustarla ma, ovviamente, noi abbiamo una ricetta anche per questo!
Il ragionamento è semplice: nella build 7989 era presente l’eseguibile pwcreator.exe, il wizard guidato di Portable Workspace Creator per creare il proprio Windows To Go: sfortunatamente la procedura non andava a buon fine perché l’ISO trapelata sfrutta file di installazione di Windows 7.
La cosa davvero interessante però è che usando l’eseguibile della 7989 per trasferire su USB la build ufficiale 8102 a 32 bit… Windows 8 To Go funziona a meraviglia!

REQUISITI

  • Windows 8 build 7989 installato (va bene anche su una macchina virtuale con Virtualbox).
  • Windows 8 Developer Preview a 32 bit masterizzato su DVD (o ISO montata su drive virtuale nella 7989).
  • Dispositivo USB 2.0 o USB 3.0 da almeno 32 GB (hard disk o pendrive).
PROCEDURA
  • Avviate Windows 8 build 7989 (da hard disk o in macchina virtuale).
  • Inserite il dispositivo USB e il DVD di Windows 8 Developer Preview (volendo potete semplicemente montare la ISO di Windows 8 Developer Preview su drive virtuale).
  • Andate in C:\Windows\System32 e lanciate l’eseguibile pwcreator.exe per far partire Portable Workspace Creator.
  • Cliccate Create a new Portable Workspace.
  • Selezionate il dispositivo USB da dedicare a Windows To Go (come vedete nell’immagine, uno da 16 GB non è sufficiente). Inoltre se usate un dispositivo USB 2.0 vi verrà ricordato che le sue prestazioni saranno inferiori rispetto al 3.0.
  • Cliccate su Next.
  • Attendete circa 60 secondi perché venga rilevato il DVD della Developer Preview, che apparirà nella lista Select a Windows 8 Image, quindi selezionatelo e premete Next.
  • Alla fine fate partire la procedura cliccando su Create Portable Workspace. Vi ricordiamo che il dispositivo USB verrà formattato e che non dovete assolutamente rimuoverlo durante la creazione.
  • Attendete con pazienza, perché la procedura di creazione è molto molto lenta.
UTILIZZO
Per utilizzare Windows 8 To Go non dovete far altro che fare il boot del PC da USB, procedura che si effettua premendo un tasto all’accensione, che ovviamente varia a seconda del vostro computer. Volendo, potete anche cambiare l’ordine di boot dal bios, mantenendo costante l’USB come primario (se inserito).

Articolo di Windows 8 Italia
Fonte | borncity.com