A quasi due mesi dal rilascio della versione 0.11 è arrivato un importante aggiornamento – in ben 12 lingue – per l’applicazione WP7 Root Tools, che consente di accedere a tutti i file, al registro di sistema, di installare certificati direttamente dal nostro Windows Phone 7, e finalmente, da oggi, di sbloccarlo completamente (come se avessimo una Custom ROM).
L’applicazione, come le versioni precedenti, è firmata da Heathcliff74, uno dei più attivi membri di XDA nel panorama Windows Phone.

Ovviamente per poter installare questo aggiornamento sarà necessario avere il terminale sbloccato con Interop-Unlock o con Custom ROM.

In questa versione troviamo novità molto importanti.

SBLOCCO COMPLETO

  • Policy Unlock v2 che consente l’avvio di eseguibili homebrew scritti in codice nativo. Questo sblocco consente, ad esempio, di usare applicazioni come WDMC-launcher (che serve a gestire file e registro di sistema del telefono in remoto, da un PC), oppure l’applicazione per scambiare file via Bluetooth.

MIGLIORAMENTI GENERALI

  • Consente di avviare le applicazioni della lista di applicazioni nell’app.
  • Ora la lista di app include anche quelle di sistema.
  • Ora il file explorer ha nuove funzioni come ad esempio le operazioni su più file contemporaneamente e la ricerca tra i file di sistema.
  • Anche per il registro è stata aggiunta la ricerca.

TWEAK

  • Possibilità di cambiare il motore di ricerca in Internet Explorer, con la possibilità di scelta tra Bing, Google e Yahoo.
  • Hack per mostrare l’interruttore del 3G.
  • Hack per abilitare le applicazioni in background.
  • Hack per prevenire che Microsoft riblocchi il telefono.
  • Debugging remoto.
  • Possibilità di cambiare il suono della fotocamera.
  • Possibilità di cambiare il suono soft della fotocamera.
  • Modding della lock screen.
  • Hack per abilitare disabilitare il timeout di accensione dello schermo.
  • Hack per attivare lo streaming audio via Bluetooth.

Download | WP7 Root Tools 0.12