Nulla di preoccupante, la quota di mercato di Windows Phone sembra essersi momentaneamente assestata: a fine 2013 ha raggiunto la quota massima storica, con un picco proprio nel nostro Paese (17.1%), e la percentuale più alta mai raggiunta in Europa (10,3%).

A fine febbraio la situazione è rimasta stabile, con piccoli cali funzionali generali in Europa e in Italia, dove scende al 9,7% e al 16,1% rispetto ai due mesi precedenti, ma comunque in crescita rispettivamente di 3 e 4 punti percentuali rispetto al 2013.

kantar_february

La quota di mercato è però cresciuta di qualche punto percentuale nel resto nel mondo, come negli Stati Uniti. Il periodo di leggera flessione è comunque perfettamente in accordo con la tabella di marcia di Microsoft e dei produttori, che dall’ultimo trimestre del 2013 – proprio quando hanno fatto riscontrare i migliori risultati – non hanno più sfornato nuovi modelli, né grosse novità.

Nuove funzioni e nuovi modelli stanno per arrivare nel secondo trimestre del 2014: con il rilascio del più grande aggiornamento della piattaforma mobile di Microsoft – Windows Phone 8.1 – arriverà di conseguenza una ventata di novità anche tra i device e rilancerà sicuramente anche le vendite, con una conseguente crescita della quota di mercato nei mesi a venire.

Articolo di Windows Blog Italia
Fonte | Kantar

Gearbest Promotion -Tablet Powered promotion