nkc3ebjidzemgr4oqx6q

Come sapete Microsoft sta investendo molto nel cloud, anche in una branca particolare come quella del gaming. Il futuro dei videogame passerà infatti – prima o poi – per la cosiddetta nuvola, abbandonando il classico sistema delle console.

Microsoft Research ha pubblicato i primi risultati ottenuti dal progetto DeLorean, incentrato proprio sul rendere fattibile il cloud-gaming. Il problema principale è rappresentato dalla rete, ma ancora di più dalla latenza – o ping – il vero nemico dei videogiocatori. Attualmente un ping medio di 100 ms risulta inaccettabile per la maggior parte dei giocatori, traducendosi in quello che volgarmente viene chiamato lag. Per ovviare al problema, i ricercatori Microsoft hanno elaborato delle strategie per annullare questi effetti anche con latenze di 250 ms. Ma in che modo? Vengono utilizzate delle previsioni di quello che sta per accadere e quello che stiamo per fare, funzioni time-shift, compensazioni di predizioni errate e una compressione della banda. Il risultato è che il giocatore non avvertirà rallentamenti e il gioco rimarrà costantemente fluido. Il team che si occupa del progetto DeLorean ha rivelato che sono state fatte delle prove con giochi del calibro di Doom 3 e Fable 3 con risultati soddisfacenti.

Questa tecnologia, non appena sarà ottimizzata, permetterà di giocare su tablet e smartphone ad un livello di grafica paragonabile a quello della vostra console – in mobilità. Utopia? Diteci la vostra nei commenti.

Articolo di Windows Blog Italia
Fonte | Microsoft

Gearbest Promotion -Tablet Powered promotion