All’IFA 2014 di Berlino i produttori di tablet PC hanno presentato oltre venti diversi modelli – ma in massima parte i nuovi tablet con Windows sono dotati di schermo capacitivo. Dell e HP rompono gli schermi proponendo due dispositivi molto diversi ma accomunati dalla presenza della penna.

Il nuovo Dell Latitude 13 serie 7000 è un tablet PC professionale con specifiche Ultrabook che, sotto molti punti di vista, ricorda l’HP Pro x2 612 ma, a differenza della macchina HP, il nuovo ibrido di Dell vanta processori Intel Core M affiancati da un massimo di 8 GB di memoria RAM e dischi SSD fino a 512 GB. Basato su uno schermo da 13,3 pollici con risoluzione 1920 x 1080 con digitalizzatore Wacom, il Latitude 13 7000 è un 2-in-1 dotato di specifiche da ultrabook, la cui tastiera retroilluminata nasconde una seconda batteria capace di portare l’autonomia del tablet PC a ben 12 ore.

Dell Latitude 13 7000 2in1

Il pubblico professionale apprezzerà sicuramente le opzioni legate alla sicurezza, che vedono la possibilità di montare SmartCard e lettori di impronte digitali; gli utenti ultra-mobili non apprezzeranno però il peso, che arriva a 1700 grammi con tastiera. Molto diverso è invece il nuovo HP Pavilion 10 x2, destinato ad un pubblico non professionale. Basato su uno schermo IPS da 10,1 pollici con risoluzione 1366 x 768 e digitalizzatore Atmel di seconda generazione, il nuovo ibrido di HP è un sottile quanto colorato (almeno per quanto riguarda le tastiere) tablet con Atom Bay Trail, 2 GB di memoria RAM, dischi eMMC e Windows 8.1 with BingLa tastiera del Pavilion 10 x2, disponibile in tre colori, si aggancia magneticamente proteggendo lo schermo ma anche il retro del tablet PC e si ripiega fornendo sostegno al tablet.

HP Pavilion 10 x2 002 HP Pavilion 10 x2 IFA 2014

Il Dell Latitude 13 7000 2-in-1 arriverà a fine ottobre ad un prezzo di partenza di 1199 Euro, mentre l’HP Pavilion 10 x2 arriverà a fine mese a 349 Euro.

Articolo di Windows Blog Italia