Cortana italiano

Se ci seguite quotidianamente, avrete notato che siamo stati i primi a parlare di CortanaProxy, un progetto tutto italiano che permette di personalizzare l’esperienza utente con l’assistente personale di Windows Phone. Oggi vi proponiamo una interessante intervista agli sviluppatori del team di CortanaProxy, in cui risponderanno ad alcune domande, anche a proposito di Windows 10 e dei possibili sviluppi futuri del software.

  • Di quanti componenti è composto il team? Quanti anni avete?
  • Siamo due studenti di informatica, entrambi di 19 anni.
  • Descrivete il progetto, per chi non lo conosce, in due righe!
  • Il progetto consiste nel filtrare le richieste che Cortana inoltra al server, in modo da poterle modificare prima che arrivino a destinazione ed eseguire un comando, ricevendo quindi dall’assistente vocale una risposta modificata. Tutto questo creando un server sul computer che emula bing.com.
  • È legale?
  • Non intaccando i server di Microsoft non vediamo nessuna conseguenza legale.
  • Questo è il vostro primo progetto? Cosa altro avete sviluppato/Come mai avete iniziato l’avventura proprio su Windows Phone?
  • Essendo appassionati di informatica, da diversi anni portiamo avanti alcuni progetti legati al reverse engineering di firmware e in generale al mondo embedded, ma CortanaProxy ci è sembrato quello che potesse suscitare più interesse per il grande pubblico.
  • Quanto tempo ha richiesto lo sviluppo di CortanaProxy, e quali sono state le principali difficoltà?
  • Lo sviluppo di CortanaPoxy ha richiesto solo poche ore, suddivise in vari giorni; l’unico problema è consistito proprio nel trovare il tempo, dati i nostri impegni.
  • Quali sono i principali limiti del progetto e cosa avete in programma di farle fare di speciale?
  • Vediamo più opportunità che limiti, visto che si tratta di pagine web. Per adesso ci stiamo concentrando sull’integrazione con le varie funzionalità di Cortana, come la scelta della tonalità di voce e il miglioramento dell’interazione.
  • Lavorerete anche a Cortana per Windows 10?
  • Sicuramente non perderemo l’occasione.
  • Pensate di riuscire a far parlare Cortana per Windows 10 in italiano prima del rilascio ufficiale?
  • Come abbiamo potuto osservare da questa esperienza, non sarà così complicato. Ci proveremo appena avremo un attimo di tempo.
  • A molti piace l’interfaccia di Cortana in cinese: lavorerete mai per portarla anche nella versione italiana?
  • Ci daremo sicuramente un’occhiata non appena completeremo le ultime modifiche.
  • Ci sono delle curiosità che volete svelarci?
  • Non possiamo far altro che invitarvi ad iscrivervi al nostro canale per ricevere news. Probabilmente apriremo anche un sito web dove pubblicheremo altri progetti.

Ringraziamo TheOrangeSec team per aver dedicato tempo nel rispondere alle nostre domande e aspettiamo di leggere la vostra opinione nello spazio dedicato ai commenti. Non esitate a suggerire possibili sviluppi e funzioni che si potrebbero insegnare a Cortana!

Articolo di Windows Blog Italia