store_windows_app

La notizia di oggi del raggiungimento di quota 560’000 applicazioni negli Store Windows è senz’altro ottima, ma le lacune e il malcontento sono ancora un problema per la piattaforma. È pur vero che sono stati fatti passi da gigante, ma molti sviluppatori e fornitori di servizi snobbano ancora i device Windows. Mancano all’appello molte app significative, su tutte è un esempio emblematico la latitanza di una vera applicazione YouTube – a causa di beghe legali con Google.

Tuttavia siamo provvisti di alcuni strumenti per cercare di spingere i più reticenti a sviluppare la propria applicazione. Tutti i lettori di WindowsBlogItalia e i loro amici possono contribuire alla causa, richiedendo le applicazioni mancanti o necessarie agli Store. Come? Di seguito l’iniziativa che intendiamo promuovere:

“Ciao a tutti i possessori di un device con Windows. 
Sappiamo bene che il problema più grosso di questo sistema operativo è lo Store, spesso snobbato dagli sviluppatori. 
L’unica soluzione è far sentire la propria voce. Perché non ci aiutiamo?! 
Chi ha interesse che venga pubblicata un’app sullo Store di Windows lo scriva qui, così potremo richiederne la pubblicazione direttamente alla softwarehouse in questione. Più richieste invieremo e più le probabilità che ci ascoltino aumentano. Tentar non nuoce e spesso basta perdere due minuti per mandare una mail o riempire un form su un sito. Che ne dite?!
Scrivete qui sotto l’app che vorreste sullo Store di Windows, magari aggiungendo la mail o l’url per fare direttamente la richiesta alla società in questione, e ognuno di noi, anche se direttamente non interessato, faccia la richiesta! Facciamoci sentire!
Un salutone!”

Come avrete letto, basta davvero poco per far sentire la propria voce e, unendo quest’ultima a quella degli altri utenti per la medesima applicazione, si può ottenere più considerazione e spingere gli sviluppatori o le società a rilasciare la propria. Come si dice, l’unione fa la forza. Basta lasciare un commento nei rispettivi thread del Forum ai link che trovate in fondo all’articolo e segnalarla tramite i canali uservoice (creando una singola petizione e poi votandola) o tramite i contatti degli sviluppatori o delle società che forniscono quel determinato servizio. Si tratta di una petizione sociale a cui tutti possono partecipare attivamente, è quindi indispensabile che le segnalazioni arrivino da tutti, a prescindere dalla necessità del singolo e della singola app.

Articolo di Windows Blog Italia

Petizione | Windows Phone
Petizione | Windows

Gearbest Promotion -Tablet Powered promotion