Lunedì 22 febbraio abbiamo avuto il privilegio di incontrare e scambiare quattro chiacchiere con Gabe Aul, Microsoft Corporate Vice President, in occasione di una esclusiva serata di Windows Insider a Barcellona, dove eravamo per seguire il Mobile World Congress 2016.

L’evento si è tenuto presso il locale Ajoblanco Tapas&Cocktails, dove ci aspettavamo di trovare almeno tutta la community barcellonese di Windows Insider: fortunatamente eravamo davvero pochi – ma buoni – e ciò ci ha consentito di fare tante domande a Gabe, ai suoi colleghi e anche a Rudy Huyn, sviluppatore di 6tag e tante altre famose app.

Lo sviluppo di Windows

Gabe ci ha raccontato, quasi nei minimi dettagli, come è organizzato lo sviluppo di Windows. Ogni giorno vengono compilate centinaia di build, se si considerano le varie lingue e il fatto che vengano parallelamente sviluppate le versioni di Windows per PC, mobile, Xbox, HoloLens e IoT. Gli sviluppatori sono migliaia e spesso passano da una divisione all’altra per poter seguire al meglio ogni nuova integrazione multipiattaforma. Il lavoro che c’è dietro è davvero tanto!

Il test delle build

Abbiamo chiesto se un domani sarà mai reso pubblico un canale di distribuzione delle build ancora più veloce del ramo Fast. Gabe ci ha spiegato che il Fast è già abbastanza rischioso: lo step appena precedente potrebbe rendere definitivamente inutilizzabili i nostri smartphone. Proprio per questo motivo gran parte dei test iniziali vengono eseguiti in macchine virtuali.

Il bug dell’app list

Non poteva mancare la domanda che da mesi tutti noi ci stiamo ponendo: “Quando sarà risolto il bug dello sfondo dell’app list di Windows 10 Mobile?” La risposta è stata secca: “Conosciamo bene quel problema.“, ha risposto sorridendo. “Ma attualmente non è tra le nostre priorità. Risolveremo prima i bug più gravi e poi penseremo ai problemi grafici.“. Insomma, ci toccherà ancora aspettare per un fix.

Miglioramenti per l’app Windows Feedback in arrivo

Abbiamo chiesto se sono previsti miglioramenti per l’app Windows Feedback, dato che molte segnalazioni sono ridondanti, con relativa dispersione di voti. La risposta è stata affermativa: i feedback sono già aggregati automaticamente nel loro backend. Con i prossimi aggiornamenti non solo verrà data a tutti la possibilità di rispondere ai feedback già inseriti, ma questi verranno mostrati aggregati anche ai Windows Insider.

Il video dell’anno

Il momento più epico è arrivato quanto Gabe ha accettato di registrare un video dedicato alla community di WindowsBlogItalia. Il brevissimo filmato, che potete vedere qui in basso, resterà sicuramente nella storia del blog!

Gabe Aul si è dimostrato cordiale, simpatico, brillante e molto appassionato al proprio lavoro. Sembrava che ci conoscessimo da sempre, si è intrattenuto con noi per un bel po’ e ha risposto, più o meno esplicitamente, a tutte le nostre domande, anche se gli saranno state poste decine di volte. Speriamo che lui, Panos Panay e tutti gli altri grandi dell’era Universal di Microsoft riescano a far rifiorire il colosso di Redmond!

Articolo di Windows Blog Italia