Windows 10 Mobile ha portato un menu delle impostazioni completamente rinnovato, che è il perfetto alter ego del menu corrispondente su tablet e PC con Windows 10. Nonostante le impostazioni siano state profondamente razionalizzate, spesso può capitare che la voce che stiamo cercando può sfuggirci perché non si presta la dovuta attenzione alle scritte in piccolo, come è successo a noi con il PIN della SIM.

Qualche tempo fa, ci è capitato di cambiare la SIM al nostro Lumia e, come tutti sapete, ad ogni nuova SIM è associato un PIN di serie, che è necessario digitare all’accensione dello smartphone. Dato che già utilizziamo il PIN di sistema, abbiamo ritenuto inutile abilitare anche quello della SIM. Per questa ragione, ci siamo recati nelle impostazioni per disattivarlo, ma ci siamo resi conto che non è proprio immediato raggiungere la sezione giusta e, pertanto, abbiamo ritenuto che questo post potesse far risparmiare un po’ di tempo a chi si trovasse nelle nostre stesse condizioni.

In realtà, è davvero semplice, e vi basterà seguire questi semplici passi, validi anche per la sostituzione del PIN assegnato dall’operatore di turno.

  1. Dalle Impostazioni, raggiungete la sezione telefono: Impostazioni > Sistema > Telefono.
  2. Scorrendo verso il basso, troverete la sezione SIM e dovrete fare un tap sulla scritta in piccolo Rete cellulare e SIM.
  3. Recatevi in Impostazioni SIM, scritta, ancora una volta, in piccolo.
  4. In fondo a questa pagina, troverete i due tasti dedicati a Rimuovi PIN della SIM o Cambia PIN della SIM.

ATTENZIONE | Prestate attenzione nel digitare il PIN: dopo 3 tentativi errati la SIM verrà bloccata e potrà essere sbloccata soltanto con l’inserimento del codice PUK.

Alternativamente, per velocizzare ulteriormente questa procedura, potete anche raggiungere direttamente la sezione Rete cellulare e SIM digitando SIM nel campo di ricerca delle impostazioni e cliccando sull’unico risultato elencato.

Anche a voi è capitato di perdere troppo tempo per cercare una voce nelle impostazioni? Fateci sapere quale, nello spazio dedicato ai commenti.

Articolo di Windows Blog Italia