Microsoft ha condotto alcuni test sui consumi tra i principali browser del mercato dimostrando che il più efficiente è Microsoft Edge.

Stando alle stime di Microsoft, il nuovo browser di Windows 10 permette di avere un’autonomia quasi doppia rispetto ai suoi principali rivali in ambito Desktop. Il test è stato condotto su un Surface Book, mettendo a confronto Microsoft Edge, Chrome, Firefox ed Opera in una serie di attività tipiche di navigazione, come la lettura e la visione di video e l’apertura di più schede sui siti più visitati, come Facebook, Google, YouTube, Amazon e Wikipedia.
Nell’uso quotidiano il peggiore è risultato Chrome, rinomato divoratore di risorse, preceduto da Firefox e Opera – ecco una sintesi dei risultati.

browser-power-consumption-tests

C’è da dire che Microsoft Edge sarà forse un campione di efficienza energetica, ma in molti frangenti risulta ancora il più acerbo dei quattro. Voi quale browser preferite? Ditecelo nei commenti.

Articolo di Windows Blog Italia
Fonte | Microsoft