Microsoft Edge, il nuovo browser predefinito di Windows 10 e Windows 10 Mobile, con l’aggiornamento Anniversary Update è stato aggiornato con tantissime novità e miglioramenti – scopriamoli insieme.

MICROSOFT EDGE PER WINDOWS 10

Aggiunto il supporto per le estensioni, scaricabili dal Windows Store (e non solo).

Raccolta estensioni per Microsoft Edge e guida all’installazione

Migliorato il supporto all’HTML5 e al CSS3. Si passa da 453 punti di Windows 10 November Update a 474 punti di Windows 10 Anniversary Update.

Aggiunto il nuovo menu Cronologia nei pulsanti Avanti e Indietro. Basta cliccare con il tasto destro del mouse sulle frecce per visualizzare le pagine visitate precedentemente.

Aggiunti diversi miglioramenti per la Barra dei preferiti, che permette ora di scegliere se visualizzare solo le favicon oppure anche i nomi dei siti.

Aggiunta la possibilità di cancellare i dati di navigazione in maniera automatica quando si esce dal browser; inserita l’opzione per gestire i dati salvati nel cloud. Per accedere a queste nuove opzioni, recatevi nell’hub che raccoglie Preferiti, Elenco di lettura, Cronologia e Download, spostatevi nella scheda Cronologia e cliccate su Cancella tutta la cronologia.

Migliorato il sistema dei download con una nuova opzione accessibile cliccando sui puntini () > Impostazioni > Visualizza impostazioni avanzate > Download. È possibile far chiedere al browser se salvare il file nella cartella Download oppure cambiare percorso.

Dopo aver effettuato il download è ora possibile scegliere se aprire il file scaricato oppure la cartella dove è stato scaricato.

Gli strumenti per gli sviluppatori – avviabili premendo il tasto F12 – sono stati potenziati e funzionano correttamente.

Aggiunta la possibilità di pinnare le tab. Per aggiungerle basta cliccare su una scheda e scegliere Aggiungi scheda.

Aggiunta la funzione Incolla e cerca per eseguire subito una ricerca dopo aver incollato un link o del testo.

Digitando un sito web nella barra degli indirizzi, vengono ora visualizzati dei suggerimenti grafici.

Aggiunta la nuova voce per la gestione delle notifiche disponibile cliccando sui tre puntini () > Impostazioni > Visualizza impostazioni avanzate > Notifiche > Gestisci.

Aggiunte le notifiche in tempo reale dai siti web che le supportano (per esempio WhatsApp Web e Slack).

Abilitato il drag and drop.

Migliorato lo strumento di importazione dei preferiti, compatibile ora anche con Mozilla Firefox oltre che Google Chrome e Internet Explorer. Per accedere a queste nuove opzioni, recatevi nell’hub che raccoglie Preferiti, Elenco di lettura, Cronologia e Download, spostatevi nella scheda Preferiti e cliccate su Impostazioni.

Aggiunta la vista ad albero nei Preferiti.

Nuova voce Novità e suggerimenti nel menu che appare cliccando i tre puntini ().

La notifica di download ora mostra il nome del file, lo stato del download e il dominio del sito web in righe separate.

Digitando about:flags nella barra degli indirizzi è possibile attivare due nuove opzioni sperimentali.

  • Supporto sperimentale H.264/AVC (WebRTC).
  • TCP Fast Open.

È possibile visualizzare l’account che Microsoft Edge utilizza per gestire i dati. Basta cliccare sui tre puntini () > Impostazioni > Account.

Aggiunta la possibilità di configurare un proxy. Basta cliccare sui tre puntini () > Impostazioni > Visualizza impostazioni avanzate > Apri impostazioni proxy.

Aggiungendo un sito web al menu Start, viene visualizzata la favicon (l’icona identificativa) del sito pinnato.

Pausa automatica dei contenuti Flash in alcune pagine web e introduzione di EdgeHTML Issue Tracker, il nuovo portale per segnalare tutti i bug e i problemi di visualizzazione dei siti.

MICROSOFT EDGE PER WINDOWS 10 MOBILE

Aggiunto lo swipe dai bordi per andare avanti o indietro tra le pagine web.

Migliorato il supporto all’HTML5 e al CSS3. Si passa da 442 punti di Windows 10 November Update a 463 punti di Windows 10 Anniversary Update.

Migliorato il copia e incolla.

Migliorato il passaggio da una tab all’altra con il pulsante Indietro.

Aggiunta la funzione per andare avanti nelle pagine web.

Aggiunta l’opzione per ordinare la lista dei Preferiti in base al nome.

Il pulsante per accedere alla modalità InPrivate ora è in evidenza nella pagina delle schede aperte.

Modificata la posizione dei menu.

È ora possibile gestire tutto quello che Microsoft Edge memorizza nel cloud. Basta recarsi in > Impostazioni > Scegli gli elementi da cancellare.

È possibile visualizzare l’account che Microsoft Edge utilizza per gestire i dati.

Grazie alla nuova opzione in > Impostazioni > Visualizza impostazioni avanzate > Download, il browser richiede l’operazione da eseguire con ogni download.

Vengono ora visualizzate le notifiche di inizio e conclusione download nel Centro notifiche.

Aggiungendo un sito web al menu Start, viene visualizzata la favicon (l’icona identificativa) del sito pinnato.

Digitando about:flags nella barra degli indirizzi è possibile attivare alcune nuove opzioni sperimentali.

  • Supporto sperimentale H.264/AVC (WebRTC).
  • TCP Fast Open.
  • API per i pagamenti web.

Dopo aver letto tutte queste novità, diventerà il vostro browser predefinito? Cosa ne pensate del sostituto di Internet Explorer? Diteci la vostra nei commenti.

Articolo di Windows Blog Italia