Sappiamo già che con Windows 10 Creators Update i temi saranno scaricabili dallo Store come vere e proprie app o, meglio, come estensioni del sistema operativo. Anche se Microsoft non ha ancora annunciato ufficialmente la nuova funzione, possiamo mostrarvi in anteprima i primi temi con le nuove modalità di distribuzione, installazione e gestione.

Quanti di voi utilizzano o hanno utilizzato i temi di Windows? I temi non sono altro che pacchetti contenenti una combinazione di immagini, suoni, impostazioni e applicazioni. Basta installare uno di questi pacchetti con pochi click per cambiare diversi aspetti del desktop, come sfondo (con la possibilità di avere una presentazione), colore, suoni di sistema, icone del desktop, screensavercursori e altro.

La distribuzione di questi temi non era delle più sicure, dato che i pacchetti erano scaricabili in formato installer (.exe o .msi) o raggruppati in cartelle compresse da installare manualmente. Famoso era il software Microsoft Plus, add-on ufficiale disponibile in diverse edizioni già da Windows 95.

Da Windows 7 Microsoft ha introdotto il nuovo formato themepack – evolutosi in deskthemepack su Windows 8 – andando a rendere più facili creazione, distribuzione e installazione di questi temi e rendendo il tutto anche più sicuro.

Da Windows 10 Anniversary Update Microsoft ha dimostrato come il Windows Store possa essere usato per distribuire anche accessori ed estensioni, e con Creators Update anche i temi.

Sembrerebbe che nel Windows Store sarà allestita la categoria Personalizzazione > Temi. All’utente basterà installare il tema come una vera e propria applicazione. Come nel caso delle estensioni di Microsoft Edge, i temi installati non verranno elencati nella lista delle applicazioni, ma appariranno nella classica sezione del Pannello di controllo ereditata da Windows 7, ma che in futuro sarà integrata nell’app Impostazioni.

La conferma arriva leggendo la descrizione di diversi temi: Microsoft avrebbe intenzione di implementare la gestione dei temi nell’app Impostazioni, rimandandone momentaneamente la gestione dalla sezione Personalizzazione > Temi. Inoltre, il formato themepack non è stato abbandonato. Il tema stesso viene distribuito all’interno del pacchetto dal Windows Store. Quest’ultimo provvede all’installazione del themepack in modo automatico.

Purtroppo i temi sembrano essere limitati alla sola versione PC di Windows 10. Difficilmente Microsoft renderà disponibili questi temi anche per Windows Mobile o Xbox One. Pur condividendo buona parte del codice, le diverse famiglie di Windows 10 hanno interfacce diverse e molti degli aspetti previsti nei themepack non coincidono con quelli di smartphone e console.

Qui di seguito troverete una raccolta dei primi temi scaricabili dal Windows Store. La versione minima richiesta è la Build 14951 Insider Preview.

NOTA DI DOWNLOAD | Se stai leggendo quest’articolo dalla nostra app e non trovi il download dei file, aprilo tramite un browser web con AdBlock disattivato.

Vi piace questa aggiunta al Windows Store, oppure preferite personalizzare il vostro PC manualmente? Fateci sapere nei commenti!

Articolo di Windows Blog Italia