Microsoft ha confermato l’acquisizione del gigante di hosting per progetti software, GitHub. L’acquisizione è costata a Microsoft 7,5 miliardi di Dollari.

GitHub è ora di Microsoft

Negli ultimi anni – complice anche il forte focus di Satya Nadella sull’open-source – Microsoft ha caricato su GitHub oltre 1800 repository su un totale di circa 85 milioni, in una piattaforma in cui hanno già collaborato circa 30 milioni di sviluppatori. GitHub era già alla ricerca di una guida, dopo che il CEO Chris Wanstrath ha lasciato l’azienda oltre nove mesi fa. L’acquisizione è nata dall’idea di una partnership tra le due aziende. Nel 2015 GitHub è stata valutata oltre 2 miliardi di Dollari e l’anno seguente ha fatturato 98 milioni di Dollari.

Le parole di Nadella in merito all’acquisizione di GitHub:

Microsoft è una società di sviluppatori in primis, e unendo le forze con GitHub rafforziamo il nostro impegno per la libertà, l’apertura e l’innovazione dei developer. Riconosciamo la responsabilità della comunità che assumiamo con questo accordo e faremo del nostro meglio per consentire a ogni sviluppatore di costruire, innovare e risolvere le sfide più urgenti del mondo.

Cosa ne pensate del nuovo acquisto di Microsoft? Come giudicate questa mossa e quali effetti potrà avere? Ditecelo nei commenti.

Articolo di Windows Blog Italia
Fonte | Microsoft