Il Centro notifiche (o Action Center) è stato rinnovato per il prossimo aggiornamento di Windows 10. Ecco come cambierà e quali novità sono state introdotte.

Nuovo Centro notifiche di Windows 10 19H1

Slider per la luminosità

Per il prossimo grande aggiornamento di Windows 10 – al momento noto con il nome in codice 19H1 – Microsoft ha lavorato a un rinnovamento del Centro notifiche. La novità più importante riguarda la possibilità di impostare la luminosità dello schermo tramite l’uso di uno slider.

In precedenza, infatti, era possibile modificare la luminosità dall’Action Center a intervalli del 25 % attraverso l’uso dell’azione rapida dedicata. Ora, invece, lo slider – posto sotto le tile delle azioni rapide – permette una regolazione personalizzata del livello di luminosità del display del PC. Lo slider per la luminosità fa uso del Fluent Design tramite l’utilizzo dell’effetto Reveal.

Azioni rapide

Microsoft ha rivisto anche l’implementazione delle azioni rapide, ovvero i toggle che permettono di attivare/disattivare facilmente le funzionalità come la Modalità tablet, l’Assistente notifiche, il Wi-Fi e il Bluetooth. Ora è possibile modificare le azioni rapide direttamente dal Centro notifiche, senza dover entrare nelle Impostazioni di Windows 10.

Sempre dal Centro notifiche è possibile spostare tra di loro le azioni rapide, oltre che scegliere quali aggiungere o rimuovere. Questi miglioramenti per il Centro notifiche sono stati introdotti nella build 18277 e saranno disponibili per tutti gli utenti con il primo dei due aggiornamenti annuali di Windows 10 del 2019.

Cosa ne pensate di questo rinnovamento del Centro notifiche di Windows 10? Apprezzate i cambiamenti introdotti da Microsoft per la versione 19H1? Ditecelo nello spazio dedicato ai commenti.

Articolo di Windows Blog Italia