Non è un segreto da mesi, Microsoft sta lavorando alla prossima generazione di console Xbox. Nelle scorse ore sono trapelati nuovi dettagli interessanti su tutta la strategia di Microsoft per Xbox e il gaming da qui al 2020.

AGGIORNAMENTO | Articolo aggiornato con ulteriori informazioni.

Le console Xbox in arrivo tra 2019 e 2020

Le console next-gen

I primi rumor della prossima generazione Xbox datano lo scorso aprile. Oggi, tuttavia, si hanno più informazioni riguardo la strategia per il gaming di Microsoft. L’azienda di Nadella sembrerebbe intenzionata a riproporre il modello attuale basato su due console, con quella che potrebbe essere una seconda generazione di One S e One X e rispettivamente con nome in codice “Lockhart e Anaconda“. Le due console condividerebbero la stessa architettura – sono entrambe derivate da Scarlett – ma avrebbero prestazioni e prezzi differenti. Lockhart potrebbe avere prestazioni simili all’attuale Xbox One X, mentre il modello di punta Anaconda potrebbe avere un ulteriore boost in termini di potenza, anche grazie alla presenza di SSD – che prendono il posto degli HDD presenti attualmente nelle Xbox One. A spingere le nuove console ci saranno dei chipset semi-personalizzati realizzati da AMD e basati sulla serie APU (Picasso Accelerated Processing Unit), che combinano CPU e GPU per garantire un giusto compromesso tra prestazioni e consumi.
Le due nuove console debutteranno durante il 2020. A distanza di diversi mesi dal lancio della next-gen potrebbe arrivare anche una versione di Anaconda con il pieno supporto al game-streaming tramite Project xCloud.

Game-streaming anche sulla generazione attuale di Xbox

Ancor prima del lancio della prossima generazione di console Xbox, Microsoft dovrebbe lanciare una nuova console senza lettore CD, anch’essa già vociferata da qualche settimana. Basata su Xbox One S, la nuova console – nome in codice “Maverick” – con il supporto ai soli contenuti digitali potrebbe essere presentata entro la primavera, con la commercializzazione prevista nei mesi a seguire. Per aiutare gli utenti nel passaggio completo al digitale, Microsoft consentirà di convertire la propria libreria fisica in licenze digitali portando i giochi fisici in alcuni negozi partner di Microsoft.
Romaè invece il nome in codice per una nuova esperienza di acquisto della console di Microsoft. Gli utenti potranno comprare una nuova Xbox, iscriversi agli abbonamenti Xbox Live Gold e Game Pass, pagare in anticipo per un dato lasso di tempo e ricevere la console a casa già configurata.

Project xCloud e Game Core

Project xCloud

Microsoft l’ha annunciato qualche settimana fa: Project xCloud – ancora un nome in codice – è l’idea dell’azienda del gaming del futuro, basato sullo streaming dei giochi dal cloud sui propri smartphone e tablet. xCloud, tuttavia, potrebbe sbarcare l’anno prossimo anche su una particolare console Xbox con base One S ma senza alcune componenti hardware. Infatti, il funzionamento di questo servizio fa ancora affidamento sulle specifiche tecniche del dispositivo: gli elementi di un gioco che hanno bisogno di latenza zero verranno processati dal dispositivo fisico, mentre le componenti grafiche più intensive saranno affidate al cloud. Non manca l’aiuto del deep-learning, che sarà usato per prevedere le azioni del giocatore, in maniera tale da ridurre ancor di più la latenza.

Game Core

Game Core è l’evoluzione della piattaforma UWP per i giochi e sarà usata da Microsoft come base delle nuove console di prossima generazione. L’obiettivo di Game Core è avvicinare ancor di più i PC con Windows 10 e le console Xbox. Gli sviluppatori, infatti, saranno in grado di utilizzare i servizi Xbox su entrambe le piattaforme e con un altissimo livello di prestazioni, grazie all’accesso a risorse di sistema di basso livello. L’introduzione di Game Core non comporterà un ennesimo reset della piattaforma di sviluppo dei giochi: le nuove console saranno in grado di eseguire i giochi attuali di Xbox One, compresi i giochi retro-compatibili di Xbox 360 e dell’Xbox originale!

Insomma ci attendono tante sorprese anche dalla divisione Xbox. Cosa ne pensate di queste nuove console in arrivo? Fateci sapere la vostra lasciando un commento qui sotto.

Articolo di Windows Blog Italia
Fonti | Windows Central, Thurrott