Windows Defender Advanced Threat Protection (ATP)

Windows Defender Advanced Threat Protection (ATP), la tecnologia Microsoft che assicura protezione preventiva, rileva gli attacchi e gli exploit di tipo “zero-day” e fornisce la gestione centralizzata della sicurezza end-to-end è in arrivo in Windows 7, 8 e 8.1.

AGGIORNAMENTO | Esattamente un anno dopo aver introdotto la protezione di Windows Defender ATP in Windows 7, Microsoft ha annunciato che a marzo è in arrivo (tramite un aggiornamento di sicurezza) un altro sistema di sicurezza nativo di Windows 10 (e Windows 8.1). Nello specifico, anche Windows 7 sta per ricevere il supporto al protocollo di firma digitale SHA-2 – maggiori dettagli a questo indirizzo.

Microsoft porta la protezione di Windows 10 su Windows 7 e 8.1

Windows Defender ATP è in arrivo anche in Windows 7, 8 e 8.1 per aiutare gli utenti che non hanno ancora completato la transizione a Windows 10. Gli elementi di forza di questa tecnologia sono i seguenti:

  • Senza agente, integrato nel sistema operativo – Le innovative funzionalità di protezione dalle minacce e di rilevamento post-violazione di Windows 10 sono profondamente integrate in Windows.
  • Basato sull’analisi, gestito tramite il cloud – Windows Defender ATP si adatta rapidamente alla variabilità delle minacce e consente di attivare nuovi sistemi di difesa e di organizzare le correzioni.
  • Semplice pannello di controllo e gestione centralizzata – Gestite la sicurezza end-to-end, dalle operazioni di sicurezza all’amministrazione della sicurezza.
  • Amplificato dalla potenza di Microsoft Secure – Windows Defender ATP è un componente chiave del pacchetto Microsoft Secure e amplifica la sicurezza fra Windows, Office e Azure.

I vantaggi di questa tecnologia sono molteplici:

  • Protezione dalle minacce – Il mondo di oggi, dominato da cloud e mobilità, richiede protezione avanzata da minacce ed exploit.
  • EDR – Strumenti di monitoraggio completi per rilevare le anomalie e rispondere agli attacchi più rapidamente.
  • Stato della sicurezza – Determina lo stato di sicurezza generale e ricevi consigli sulle azioni da intraprendere per ridurre ulteriormente il raggio di attacco alla tua organizzazione.
  • Individuazione delle minacce – Ricerca ed esplora all’istante 6 mesi di dati storici fra gli endpoint.

Cosa ne pensate dell’integrazione di Windows Defender ATP in Windows 7, 8 e 8.1? Fatecelo sapere nei commenti.

Articolo di Windows Blog Italia
Fonte | Blog Windows