Controller per smartphone targato Xbox

L’impegno di Microsoft nel portare lo streaming di videogiochi su smartphone è noto, grazie anche a tutte le informazioni presenti su Project xCloud; l’idea dell’azienda però non si ferma qui ma mira anche a creare il controller per smartphone definitivo.

24 OTTOBRE 2019 | Dopo i prototipi e i brevetti, Microsoft ha appena annunciato l’arrivo dei primi accessori dedicati al gioco mobile e a xCloud certificati Designed for Xbox. Per l’occasione, ha annunciato il sostegno per lo smartphone prodotto da Moga, ma sono in arrivo anche dei controller e altro ancora da produttori di terze parti.

Oggi siamo lieti di annunciare che espanderemo l’ecosistema Designed for Xbox per includere i giochi mobili. Il nostro programma Designed for Xbox consente collaborazioni con partner hardware di alto livello per offrire non solo scelta ma anche le migliori esperienze di gioco Xbox possibili su console, PC e ora anche su dispositivi mobili. Che cosa significa per i giocatori interessati a Project xCloud (Anteprima)? Bene, presto ci sarà una vasta gamma di dispositivi partner a marchio Xbox che si concentreranno sui giochi mobili: pensate alle clip dei controller, ai controller mobili e ad altro hardware ottimizzato per telefoni e tablet. Stiamo lavorando a una tabella di marcia di prodotti con partner esperti e attualmente stiamo discutendo con 8bitDo, Gamevice, HORI, PowerA, Razer e altri per esplorare creando le migliori esperienze hardware possibili per Project xCloud.

10 LUGLIO 2019 | Dopo le immagini di Microsoft Research a ottobre, Microsoft ha pubblicato il brevetto di un controller molto simile che potrebbe lanciare congiuntamente al servizio di gioco in streaming xCloud per gli smartphone.

Un controller mobile targato Xbox

Alcune immagini provenienti da Microsoft Research ci mostrano quello che potrebbe essere il controller per smartphone targato Xbox. Il prototipo si avvicina all’idea di Nintendo Switch, con un controller in grado di funzionare sia standalone che con uno smartphone collegato. I cuori del controller sono i due pad laterali, uno con una levetta analogica e le quattro frecce, l’altro con la seconda levetta e i tasti A, B, Y, X – entrambi presenterebbero sul dorso un trigger e un bumper. I grip per assicurare una presa stabile sono intercambiabili, in modo da adattarsi ai vari tipi di mano degli utenti.

Controller per smartphone targato Xbox

Gli smartphone e i tablet sono diventati parte delle nostre vite, così come i giochi su mobile. Non sorprende che i giochi popolari per queste piattaforme siano focalizzati su controlli ottimizzati per gli schermi touch. Tuttavia, alcuni titoli non mostrano il proprio potenziale su touch-screen, nonostante i numerosi tentativi di emulazione dei pad o delle levette analogiche.

I dispositivi di gioco portatili come PlayStation Portable, Nintendo DS e Nintendo Switch superano queste limitazioni fornendo dei controlli fisici. Il successo di Switch mostra come questo tipo di controlli sia ancora fondamentale per molti videogiocatori. Esistono molti controller universali a cui collegare uno smartphone, tuttavia la forma fissa di questi accessori li rende ingombranti e inflessibili.

L’idea di un controller adattabile è nata in Microsoft Research nel 2014, per poi essere messa da parte. Il recente successo di Nintendo Switch ha però portato Microsoft a riesumare i prototipi per ricominciare a lavorarci. Vedremo presto dei controller per smartphone targati Xbox? Saranno questi i controller definitivi per i giochi su mobile? Fateci sapere la vostra opinione lasciando un commento.

Articolo di Windows Blog Italia
Fonti | 1, 2