windows-7-supporto-skylake

Manca solamente un mese alla fine del supporto ufficiale di Windows 7.

Ultimo mese di supporto

Microsoft aveva già esteso il supporto fissato nel 2017 per altri tre anni con le configurazioni più recenti. La scadenza ultima è ora fissata esattamente tra un mese, il 14 gennaio 2020 (nel 2023 per le aziende che vorranno, ma solo a pagamento). Al di là di questa data, il sistema operativo inizierà ad avvertirvi che il supporto è scaduto, ma non smetterà di funzionare, e in caso di necessità si riceveranno solamente update di sicurezza critici.

Microsoft si è impegnata a fornire 10 anni di supporto tecnico per Windows 7 quando è stato rilasciato il 22 ottobre 2009. Al termine di questo periodo di 10 anni, Microsoft interromperà il supporto di Windows 7 in modo da potersi concentrare sul supporto di tecnologie più recenti e di nuove esperienze. Il giorno specifico della fine del supporto per Windows 7 sarà il 14 gennaio 2020. Dopo tale data l’assistenza tecnica e gli aggiornamenti software di Windows Update, che ti permettono di proteggere il PC, non saranno più disponibili per il prodotto. Microsoft consiglia vivamente di passare a Windows 10 prima di gennaio 2020 per evitare che, in caso di bisogno, l’assistenza o il supporto non sia più disponibile.

Questa notizia dovrebbe spingere una volta per tutte gli utenti reticenti a effettuare l’upgrade a Windows 10 – che, ricordiamo, è ancora gratuito.

Come aggiornare a Windows 10 gratis e legalmente anche a fine 2019

Insomma, se foste tra questi ultimi, avete un altro mese di tempo prima di essere obbligati a passare a Windows 10. Utilizzate ancora Windows 7? Farete finalmente l’upgrade? Ditecelo nei commenti.

Articolo di Windows Blog Italia
Fonte | Microsoft