Dopo l’annuncio di Surface Neo e Duo, Microsoft continua a depositare nuovi brevetti per device ripiegabili.

Seconde versioni con display flessibile?

Nonostante manchino alcuni mesi al lancio dei primi due device con doppio display, Microsoft potrebbe aver già iniziato a pensare a una seconda versione con display flessibile, stando a un nuovo brevetto depositato recentemente.
Le illustrazioni, a differenza di quelle pubblicate in passato, mostrano ora chiaramente la presenza di un unico display flessibile, abbandonando quindi la soluzione a due display separati dalla cerniera. Se non fossero sufficienti le immagini, anche la descrizione del documento trapelato supporta questa tesi:

I concept attuali si riferiscono a dispositivi, come i dispositivi di calcolo che impiegano gruppi di cerniere che possono assicurare in modo rotativo le parti del primo e del secondo dispositivo. Un display flessibile può essere fissato sia alla prima che alla seconda parte. Il gruppo di cerniere può fornire diverse caratteristiche che facilitano l’uso di un unico display flessibile in entrambe le parti. Durante la rotazione della prima e della seconda parte, il gruppo della cerniera può modificare la lunghezza effettiva del dispositivo che si trova sotto il display flessibile per ridurre le sollecitazioni esercitate sul display flessibile. Questo aspetto può essere ottenuto con un cavo che collega la prima porzione al gruppo della cerniera. La lunghezza di un percorso del cavo (ad esempio, il percorso del cavo) può cambiare durante la rotazione in modo che il cavo attiri la prima porzione verso il gruppo della cerniera e/o permetta alla prima porzione di essere distanziata dal gruppo della cerniera a seconda dell’orientamento.

Cosa ne pensate di questa eventualità? Credete che le future versioni avranno un display flessibile? Diteci la vostra opinione nei commenti.

Articolo di Windows Blog Italia
Fonti | WindowsUnited