Il team di Microsoft Teams ha annunciato le novità disponibili con l’aggiornamento di febbraio 2020 per tutte le piattaforme e per tutti gli utenti in possesso di un abbonamento.

Le novità di Microsoft Teams nell’aggiornamento di febbraio 2020

  • È ora disponibile la nuova esperienza integrata Outlook & Teams – I team sono l’hub per svolgere il lavoro con il tuo team, ma sappiamo che non è l’unico modo in cui le persone comunicano. Abbiamo creato questa nuova integrazione tra Outlook e Teams per semplificare la collaborazione indipendentemente da dove si sta svolgendo la conversazione. L’utente può spostare una conversazione e-mail da Outlook, inclusi gli allegati, in una chat di Teams o in una conversazione di canale facendo click su Condividi con Teams in Outlook. Possono anche condividere una conversazione da Team a un’e-mail di Outlook facendo click sull’icona più opzioni (…) in una conversazione.
  • Mettiti in contatto con le persone giuste con una comunicazione mirata – Cosa fai quando devi inviare un messaggio importante a tutti i cassieri di un negozio o a tutti i gestori di un magazzino? La comunicazione mirata consente ai membri del team di inviare messaggi a tutti gli utenti assegnati a un tag specifico contemporaneamente; semplicemente menzionando il nome del tag in un post. Utilizzando i tag, i proprietari dei team possono organizzare gli utenti in base a un attributo comune, come un ruolo, un progetto o una posizione. Gli amministratori possono controllare chi può aggiungere tag e come i tag vengono utilizzati all’interno dell’organizzazione nel centro di amministrazione di Microsoft Teams.
  • Creazione automatica di un team a livello di organizzazione – Semplifica il processo di riunire tutti nella tua piccola e media impresa. Tutti i nuovi tenant con almeno 5000 utenti inizieranno con un team a livello di organizzazione. Ulteriori informazioni sui team a livello di organizzazione e sulle migliori pratiche correlate qui.
  • La nuova esperienza per i file forniti da SharePoint è implementata in tutto il mondo! – L’esperienza dei file di Teams è fornita da SharePoint e siamo felici di condividere che la nuova esperienza di file in Teams è ora arrivata al 100% dei tenant di tutto il mondo! Questa nuova esperienza nella scheda File di un canale include la possibilità di sincronizzare i file con il tuo computer (PC o Mac), visualizzare anteprime complesse su oltre 320 tipi di file, creare visualizzazioni e lavorare con i metadati, vedere i segnali del ciclo di vita dei documenti e molto altro.
  • Utilizza sottotitoli live per assegnare i sottotitoli alle riunioni di Microsoft Teams – Attiva i sottotitoli durante le riunioni dei team per aiutarti a non perdere mai quello che qualcuno sta cercando di dire. Il potere di Teams ci consente di lavorare da qualsiasi luogo e con membri del team di tutto il mondo; il che significa che a volte ci uniamo alle riunioni dai terminal affollati dell’aeroporto, o forse stiamo lavorando con persone che hanno diversi livelli di competenza linguistica. Ora, i sottotitoli dal vivo possono aiutarti a migliorare l’accessibilità e l’efficacia delle riunioni attivando i sottotitoli e leggendo ciò che le persone dicono in tempo reale. Questa è una funzione preziosa per coloro che sono sordi o con problemi di udito, hanno diversi livelli di competenza linguistica o si connettono da luoghi rumorosi. Questa funzione era in anteprima privata ma ora è generalmente disponibile per tutti i clienti di Teams. Stiamo iniziando con il supporto per la lingua inglese e presto implementeremo più lingue.
  • Archivia le registrazioni sullo storage locale quando Stream non è disponibile – I team che utilizzano le registrazioni vengono archiviati nell’archivio cloud Microsoft Stream. Gli amministratori dei tenant hanno un’opzione per accedere al centro di amministrazione per attivare/disattivare l’impostazione Consenti registrazione cloud per le riunioni dei team. Le registrazioni cloud non sono attualmente consentite / abilitate per i clienti in cui il servizio Stream non è disponibile nella corrispondente regione Go Local. Modificheremo il comportamento esistente abilitando “Consenti registrazione cloud” e attivandolo per impostazione predefinita. Questa modifica memorizzerà le registrazioni nel rispettivo data center locale.
  • Gestisci il tuo catalogo app nel Centro di amministrazione teamGestisci con sicurezza le app dal centro di amministrazione di Microsoft Teams. La pagina Gestisci app fornisce agli amministratori una vista su tutte le app disponibili nel tenant e include informazioni che li aiutano a decidere quali app abilitare per la propria organizzazione. Inoltre, il catalogo delle app consente agli amministratori di semplificare il processo di test e distribuzione delle applicazioni line-of-business.
  • Scheda Power BI ottimizzata per TeamsSiamo lieti di annunciare la nuova scheda Power BI per Microsoft Teams. La nuova scheda aggiunge il supporto per i report nelle nuove esperienze nello spazio di lavoro, i report nelle app Power BI e i report impaginati. Quando la scheda viene aggiunta ai tuoi canali e alle tue chat, è più facile per tutti trovare e tenere traccia dei dati di cui hanno bisogno per raggiungere i loro obiettivi. È anche un ottimo modo per gestire i cambiamenti nella tua organizzazione. Man mano che nuove persone si uniscono a un team, i dati di cui hanno bisogno sono lì e pronti per essere utilizzati

Cosa ne pensate dell’aggiornamento di Microsoft Teams? Quale funzione vorreste vedere al più presto? Fatecelo sapere nei commenti.

Articolo di Windows Blog Italia