Phil Spencer Xbox Series X

Microsoft ha rivelato oggi alcune informazioni aggiuntive su quello che i gamer e gli sviluppatori potranno aspettarsi da Xbox Series X e sulle innovazioni che verranno introdotte dalla prossima generazione di console per quanto riguarda potenza, velocità e compatibilità. Oltre a svelare maggiori dettagli sulla potenza di Xbox Series X, Microsoft ha inoltre annunciato nuove tecnologie e funzionalità, come Variable Rate Shading (VRS), Smart Delivery, Dynamic Latency Input (DLI) e Quick Resume.

16 MARZO 2020 | Microsoft continua a svelare nuovi dettagli su Xbox Series X. In primis, abbiamo finalmente a disposizione l’elenco completo delle caratteristiche hardware della nuova console di Microsoft, che potete leggere qui di seguito:

  • CPU – AMD Zen 2 Custom con 8 core @ 3,8 GHz (3,66 GHz w/SMT)
  • GPU – RDNA 2 Custom con 12 TFLOPS, 52 CUs @ 1,825 GHz
  • Dimensione die – 360,45 mm quadrati
  • Processo – 7 nm Enhanced
  • Memoria – 16 GB GDDR6 w/ 320mb bus
  • Bandwith della memoria – 10 GB @ 560 GB/s, 6 GB @ 336 GB/s
  • Memoria interna – 1 TB Custom NVME SSD
  • I/O – 2,4 GB/s (Raw), 4,8 GB/s (compressi, con un blocco di decompressione hardware custom)
  • Memoria espandibile – 1 TB Expansion Card (corrispondente alla memoria interna)
  • Memoria esterna – Supporto agli HDD esterni USB 3.2
  • Drive ottico – 4K UHD Blu-ray Drive
  • Target per le prestazioni – 4K a 60 FPS, supporto fino a 120 FPS

Gears 5 su Xbox One X e Xbox Series X

Molti giochi preesistenti sono già in fase di ottimizzazione per la nuova Xbox Series X: Gears 5, per esempio, è già quasi pronto; allo stato attuale riesce a girare a 100 FPS con le texture al massimo e il 50 % di particelle in più della versione PC settata in Ultra, con le cut-scene ora riprodotte a 60 FPS in 4K.

Xbox Series X Xbox Velocity Architecture

Microsoft ha dato anche un nome alla nuova architettura hardware basata su SSD: si chiama Xbox Velocity Architecture e consentirà agli sviluppatori di avere accesso a game asset da 100 GB in maniera istantanea.

27 FEBBRAIO 2020 | Durante un nuovo podcast tenuto da Larry Hryb, anche conosciuto come Major Nelson, si è parlato delle nuove feature di Xbox Series X. In particolare, sarà possibile riprendere un videogioco anche dopo il riavvio della console, magari a causa dell’installazione di un aggiornamento della dashboard. Inoltre, Microsoft ha iniziato a parlare diaudio ray tracing“, una tecnologia che consentirebbe una maggiore immersione all’interno dei giochi grazie all’utilizzo dell’audio spaziale.

Tante nuove informazioni ufficiali su Xbox Series X

Combinazione di potenza e velocità

Rispetto alla generazione precedente di console, Xbox Series X rappresenta una combinazione perfetta tra potenza e velocità nel design, con un avanzamento tecnologico su tutti i fronti.

  • Processore next-gen – Xbox Series X è la console più potente mai prodotta, con un processore personalizzato basato sulle architetture Zen 2 e RDNA 2 di AMD. È quattro volte più potente di una Xbox One, con una potenza di 12 TFLOPS di GPU.
  • VRS – Il VRS, ovvero Variable Rate Shading, permette agli sviluppatori di utilizzare al massimo la potenza di Xbox Series X, impostando una priorità maggiore su alcuni effetti o personaggi in particolare.
  • Raytracing DirectX – Sfondi più realistici e dinamici grazie al Raytracing DirectX con accelerazione hardware, per la prima volta su una console.

Velocità della console

  • SSD – La console sarà dotata di SSD di nuova generazione con tempi di caricamento infinitamente più veloci.
  • Quick Resume – La funzionalità Quick Resume ti consente di aprire più giochi e riaprirli quasi istantaneamente, senza schermate di caricamento.
  • DLI – Microsoft ha migliorato la DLI (Dynamic Latency Input) a partire dal nuovo Xbox Wireless Controller, che sfrutta un nuovo protocollo di comunicazione con la console. L’input viene trasferito immediatamente e i controlli sono più precisi.
  • HDMI 2.1 – Tramite funzionalità come ALLM (Auto Low Latency Mode) e VRR (Variable Refresh Rate), abilitate sulle TV di ultima generazione grazie all’HDMI 2.1, l’esperienza di gioco migliorerà ancor di più.
  • 120 fps – Xbox Series X supporterà videogiochi con una frequenza di aggiornamento fino a 120 FPS, mentre gli FPS standard saranno 60.

Compatibilità con i giochi

Microsoft punta molto sulla retro-compatibilità dei videogiochi, soprattutto con Xbox Series X.

  • Quattro gen di giochi – Xbox Series X supporterà i giochi nativi, i giochi di Xbox One e gli attuali giochi retro-compatibili di Xbox 360 e dell’Xbox originale. I giochi retro-compatibili saranno ancora più veloci, anche senza che gli sviluppatori intervengano per aggiornarli.
  • Smart Delivery – Con Smart Delivery, un gioco può essere acquistato una volta ed essere giocato su Xbox Series X e Xbox One.
  • Xbox Game Pass – Xbox Game Pass continuerà ad avere i titoli originali di Microsoft, come Halo Infinite al lancio.

Microsoft continuerà a presentare nuove funzionalità e novità per la next-gen di console nei prossimi mesi. Cosa ne pensate di queste novità per Xbox Series X? Quale vi interessa di più? Ditecelo nei commenti.

Articolo di Windows Blog Italia
Fonte | Microsoft, TheVerge