Durante il Build 2020, Microsoft ha annunciato di aver creato un supercomputer in collaborazione con OpenAI.

Il supercomputer Microsoft

Microsoft ha annunciato di aver realizzato, in collaborazione con OpenAI, un Artificial Intelligence supercomputer basato su Azure. L’obiettivo è permettere a sviluppatori, data scientist e clienti business di accedere a questi ampi modelli di intelligenza artificiale, ai tool per l’ottimizzazione dell’addestramento e alle risorse del supercomputer tramite gli Azure AI Services e GitHub, per rendere la potenza dell’AI accessibile su vasta scala. Il Super computer si inserisce nella top 5 mondiale, rendendo la nuova infrastruttura disponibile in Azure e consentendo di “addestrare” modelli di intelligenza artificiale molto ampi. Il supercomputer creato per OpenAI è costituito da un unico sistema con una CPU composta da oltre 285.000 core10.000 GPU e una connettività di rete di 400 GB al secondo per ciascun server GPU. Inoltre, grazie ad Azure, il supercomputer beneficia di tutte le funzionalità dell’infrastruttura cloud di Microsoft, tra cui il deployment rapido, i datacenter sostenibili e i servizi di Azure.

Trovate maggiori dettagli sul supercomputer Microsoft a questo indirizzo. Che ne pensate? Ci girerà Crysis? Ditecelo nei commenti.

Articolo di Windows Blog Italia