Il team di Microsoft Teams ha annunciato le novità disponibili con l’aggiornamento di aprile 2020 per tutte le piattaforme e per tutti gli utenti in possesso di un abbonamento.

Le novità di Microsoft Teams nell’aggiornamento di aprile 2020

  • Modalità 3×3 nelle riunioni – Le conversazioni faccia a faccia virtuali sono la nuova normalità per il lavoro a distanza e ora più che mai è importante sentirsi in contatto con coloro che si incontrano. Stiamo aumentando il numero di partecipanti che possono essere visualizzati contemporaneamente nella fase della riunione dei team da 4 a 9. Questa nuova esperienza ottimizza per i partecipanti che hanno abilitato il video e posiziona i rimanenti partecipanti solo audio sotto la fase della riunione. Per fornire un’esperienza audio e video di alta qualità, il layout si adatterà, in base alla larghezza di banda dell’utente e modificherà il numero di video mostrati per offrire la migliore esperienza.
  • Alza la mano – La nuova funzione “alza la mano” in Teams consente ai partecipanti alla riunione di identificare chi desidera parlare, facilitando la partecipazione attiva a grandi riunioni. Tutti vedranno un segnale visivo sul partecipante, nonché nell’elenco dei partecipanti che dà la priorità a chi ha alzato la mano per primo, e può dare loro la possibilità di partecipare alla conversazione in corso.
  • Effetti di sfondo – Stiamo migliorando la popolare funzione di sfocatura dello sfondo video nelle riunioni di Teams aggiungendo degli effetti di sfondo. Questa nuova funzionalità di Team consente ai partecipanti alle riunioni di personalizzare il proprio sfondo video da un elenco di immagini pre-selezionate. Entro metà maggio sarà possibile inserire degli sfondi personalizzati.
  • Sfocatura dello sfondo per iOS – Concentrati su di te e non su ciò che sta dietro sul tuo dispositivo mobile! Siamo entusiasti di portare questa funzionalità utilizzata di frequente dal desktop su iPhone e iPad.
  • Sottotitoli live su iOS e Android – Sia che i partecipanti abbiano problemi di udito, che abbiano diversi livelli di competenza linguistica o che si connettano da un luogo rumoroso, i sottotitoli in diretta consentono ai partecipanti alla riunione di seguire e leggere ciò che viene detto durante le riunioni. I sottotitoli live sono ora disponibili su dispositivi mobili iOS e Android in inglese.
  • Modificati i limiti degli Eventi Live – Per aiutare i clienti a soddisfare le esigenze di comunicazione in rapida evoluzione, gli Eventi Live aumenteranno temporaneamente i limiti predefiniti fino al 1 luglio 2020 per gli Eventi Live ospitati in Teams, Stream e Yammer. I seguenti aumenti inizieranno la prossima settimana:
    • Limite partecipanti: gli eventi possono supportare fino a 20’000 partecipanti.
    • Eventi simultanei: 50 eventi possono essere ospitati contemporaneamente su un tenant.
    • Durata dell’evento: la durata dell’evento è stata aumentata a 16 ore per trasmissione.
    • Inoltre, abbiamo recentemente annunciato il supporto per una partnership di fino a 100’000 partecipanti all’evento con un apposito programma.
  • Condividi l’audio di sistema negli Eventi Live di Teams – Con la condivisione dell’audio del sistema negli Eventi Live, i partecipanti sentiranno l’audio del contenuto che stai condividendo sullo schermo. Si tratta della stessa funzione per la condivisione dell’audio di sistema nelle riunioni di Teams ed è ottima per condividere esperienze audio e video con i partecipanti. Questa funzione è disponibile solo per presentatore e produttori in un Evento Live per gli utenti che utilizzano Teams desktop da Windows.
  • Termina la riunione per tutti i partecipanti – Gli organizzatori della riunione sono ora in grado di terminare la riunione per tutti, in modo che tutti i partecipanti possano uscire dalla riunione. Nella barra di controllo della riunione, solo gli organizzatori della riunione vedranno la voce “Termina riunione”. Un ottimo esempio di uno scenario rilevante è l’educazione: gli insegnanti devono assicurarsi che gli studenti lascino la call una volta terminata la lezione per garantire la loro sicurezza.
  • Registrazione chiamate 1:1 – Ora puoi facilmente registrare le tue chiamate 1:1 in Teams proprio come puoi già fare per le riunioni. Basta selezionare l’opzione per registrare e chiamare i partecipanti saranno avvisati sul loro schermo che è iniziata una registrazione!

Tante novità anche i membri IT:

  • Presentazione della nuova dashboard delle riunioni – La nuova dashboard Riunioni nell’interfaccia di amministrazione di Microsoft Teams ti aiuta a garantire agli utenti la migliore esperienza possibile durante le riunioni e le chiamate, fornendo informazioni sull’utilizzo, feedback degli utenti, integrità della rete, dettagli della riunione, dispositivi e altro da un’unica posizione. Sfruttando le funzionalità di Power BI, questa dashboard interattiva consente di filtrare le informazioni in base a dimensioni quali giorno, paesi e piattaforma, consentendo di identificare rapidamente le aree di miglioramento e approfondire per scoprire la causa principale delle esperienze negative. E poiché costruito utilizzando la nostra piattaforma di analisi leader del settore, hai la possibilità di unire i dati delle riunioni con altri set di dati come la directory di facoltà per la partecipazione degli studenti all’apprendimento remoto. Per i clienti che potrebbero avere esigenze uniche o requisiti più mirati, presto renderemo disponibile un’API del record di chiamata in genere per consentire a clienti e partner di esportare riunioni di squadre e chiamare i dati per ulteriori analisi.

  • Migliora la qualità della voce con l’ottimizzazione dei media locali per il routing diretto – L’ottimizzazione dei media locali per il routing diretto migliora la qualità della voce mantenendo i flussi multimediali locali entro i confini delle reti aziendali. Supporta inoltre i flussi tra Teams e SBC anche se si trovano dietro firewall aziendali non visibili direttamente a Microsoft. Questo streaming locale migliora la sicurezza e le prestazioni di Teams Calling.
  • Controlla le impostazioni dell’immagine del profilo su Teams – Le esperienze web e desktop di Teams ora sfruttano le policy di Outlook sul sito Web che controlla se gli utenti possono cambiare le loro foto del profilo. Gli amministratori possono configurare questa impostazione di criterio per promuovere un ambiente di lavoro o scolastico più sicuro impedendo l’utilizzo di contenuti inappropriati nelle immagini del profilo.
  • Ottieni informazioni sull’utilizzo dell’app Teams nel tuo ambiente – L’esperienza di analisi e report delle nuove app fornirà agli amministratori informazioni dettagliate sull’uso delle app Teams nel loro ambiente, consentendo loro di gestire i rischi e prendere decisioni informate. Gli amministratori saranno presto in grado di vedere ogni app nel loro tenant e in quanti utenti e team stanno attivamente utilizzando l’app. Questo è un ottimo complemento alle nostre solide funzionalità per gestire in sicurezza le tue app Teams incluso il catalogo delle app, che ti consente di visualizzare informazioni dettagliate su ciascuna app nel tuo tenant. Inoltre, i criteri e le impostazioni delle app consentono agli amministratori di gestire le autorizzazioni, definire la modalità di visualizzazione delle app nell’esperienza Teams e controllare la disponibilità delle app personalizzate.
  • Assegna facilmente una policy a un folto gruppo di utenti – Microsoft Teams offre una serie solida di criteri per potenziare gli amministratori con controlli per personalizzare l’esperienza dei team per gli utenti. L’assegnazione delle politiche in batch consente agli amministratori di semplificare il processo di assegnazione di politiche o pacchetti di politiche a un ampio gruppo di utenti. Il cmdlet New-CsBatchPolicyAssignmentOperation consente di inviare un batch di utenti e un criterio che si desidera assegnare utilizzando una riga di comando di PowerShell per eseguire l’azione. Un batch può contenere fino a 20.000 utenti e gli amministratori possono specificare gli utenti in base al loro ID oggetto, nome principale utente (UPN), indirizzo Session Initiation Protocol o indirizzo e-mail.
  • Nuovi controlli di riunione – Nuove impostazioni per gestire al meglio le riunioni:
    • Impostazione della lobby predefinita: abbiamo modificato i criteri predefiniti per fare in modo che gli utenti esterni attendano nella lobby prima di partecipare a una riunione per garantire che solo le persone giuste siano presenti alla riunione. Questa modifica alla politica avrà effetto solo sui titolari che non hanno modificato la politica delle riunioni predefinite.
    • Impostazioni della lobby per i partecipanti PSTN – Qualsiasi utente che pianifica una riunione di Microsoft Teams ora vedrà un’impostazione separata per controllare la lobby per i partecipanti PSTN (Audio Conferencing) nella pagina Opzioni riunione di una determinata riunione. Inoltre, vedranno anche una nuova opzione per controllare il suono dell’annuncio quando un partecipante PSTN / dial-in si unisce o esce dalla riunione.
  • L’app Yammer per Microsoft Teams è ora disponibile! – La nuova app Yammer per Microsoft Teams introduce un’esperienza Yammer completamente interattiva, aiutandoti a rimanere in contatto con ciò che sta accadendo all’interno della tua organizzazione e ad impegnarti e connetterti con le tue comunità direttamente all’interno di Microsoft Teams. Guarda eventi dal vivo, condividi annunci, aggiungi conversazioni e segna le migliori risposte proprio come faresti in Yammer. Non è più necessario alternare tra le app o la confusione su dove chattare: basta aggiungere e bloccare l’app Yammer sulla barra di navigazione e iniziare a scoprire comunità, conoscenze e conversazioni insieme a progetti, chat e riunioni.
  • Riconoscere sforzi e mentalità eccezionali – Nonostante i tempi e le situazioni difficili, le persone di tutte le organizzazioni stanno facendo di tutto per aiutare le nostre comunità. Per mostrare apprezzamento per i loro sforzi, abbiamo pubblicato tre nuovi badge (coraggio, ottimismo e inclusione) in Praise, per celebrare coloro che stanno davvero facendo la differenza.
  • Modifica cross-post del canale – Devi aggiornare le informazioni che hai pubblicato su più canali? Il posting incrociato dei canali ora supporta la modifica di un messaggio dopo che è stato pubblicato. Inoltre, puoi aggiungere o rimuovere canali per raggiungere un pubblico più ampio o conversare in modo mirato.
  • Eventi Live per le licenze faculty A1 – A partire dall’inizio di maggio, le funzionalità di hosting degli eventi live di Microsoft Teams saranno disponibili per gli utenti dell’istruzione con una licenza faculty di Microsoft Office 365 A1, senza costi aggiuntivi. Ciò significa che gli utenti con licenze di facoltà A1, gratuite per istituti di istruzione accreditati, possono ospitare e trasmettere eventi dal vivo. Ai primi di maggio, gli eventi live saranno automaticamente abilitati per gli utenti con una licenza di facoltà A1 e automaticamente disabilitati il 1 luglio 2020.
  • Nuovo firmware per le cuffie certificate Microsoft Teams – Le nuove cuffie avranno un pulsante dedicato per raggiungere le chat. Le vecchie cuffie riceveranno un aggiornamento firmware per abilitare la funzionalità sui tasti disponibili.

Non perdetevi il nostro articolo su come attivare e utilizzare gratuitamente Office 365 e Microsoft Teams per le scuole.

Cosa ne pensate dell’aggiornamento di Microsoft Teams? Quale funzione vorreste vedere al più presto? Fatecelo sapere nei commenti.

Articolo di Windows Blog Italia