Microsoft ha aggiornato Visual Studio Code: l’ultimo update introduce, tra le tante novità, il supporto ai dispositivi con Windows on ARM – come Surface Pro X.

Anche VS Code sbarca su Windows on ARM

La release di giugno 2020 di Visual Studio Code introduce importanti novità, ma tra tutte spicca il supporto ufficiale ai dispositivi con Windows on ARM – la variante di Windows 10 che gira sui processori ARM. Pertanto, ora i possessori di Surface Pro X o Samsung Galaxy Book S potranno installare e scrivere codice sfruttando tutte le capacità di VS Code sui propri dispositivi. A seguire trovate l’elenco delle novità introdotte con quest’ultima release di VS Code.

  • Accessibilità migliorata – L’assistente vocale per la lettura dello schermo è stato potenziato e ha nuove funzionalità.
  • Build Windows on ARM – Il supporto a Windows on ARM è ora disponibile per tutti gli utenti di Visual Studio Code nel canale stabile.
  • Nuovo debugger JavaScript, con opzioni per il debug nel terminal e supporto al profiling.
  • Nuova vista unificata per le repository.
  • Visualizza i file come lista o come tree, con possibilità di ordinamento per nome, percorso del file o stato.
  • Nelle impostazioni è ora possibile modificare le opzioni per gli oggetti.
  • Nuova estensione HexEditor per modificare i file in formato esadecimale all’interno di VS Code.
  • L’interfaccia utente del Notebook è stata aggiornata e migliorata, con supporto alle funzioni annulla e ripeti.
  • Tutorial per lo sviluppo su SSH, nei Containers e in WSL.
  • Ora è possibile scrivere codice in Java con VS Code su macOS.

Trovate il link per scaricare l’ultima versione di Visual Studio Code in fondo all’articolo. Utilizzate VS Code sui vostri PC? Quali altre applicazioni e programmi attendete su Windows on ARM? Ditecelo nei commenti qui sotto.

Articolo di Windows Blog Italia
Fonte | Microsoft

Visual Studio Code | Scarica l’ultima versione