Microsoft ha finalmente impedito ai malware (e a gli utenti) di disabilitare Windows Defender.

Windows Defender non si può più disabilitare

Microsoft ha appena reso più difficile la possibilità di disabilitare l’antivirus integrato nel sistema operativo. Windows Defender è stato da poco aggiornato per ignorare la funzione DisableAntiSpyware, attivabile nel registro di sistema, che permetteva ai produttori e agli utenti di disabilitare l’antivirus manualmente.

Questa impostazione non è destinata ai dispositivi consumer e abbiamo deciso di rimuovere questa chiave di registro. Questa modifica è inclusa nelle versioni della piattaforma Microsoft Defender Antimalware 4.18.2007.8.

Windows Defender non necessita più di tale impostazioni in quanto è in grado di disabilitarsi automaticamente se rivela la presenza di un antivirus di terze parti. Inoltre, con questa mossa Microsoft impedisce ai malware di utilizzare questo strumento per disabilitare l’antivirus e agire indisturbati su Windows.

Che ne pensate di questa scelta di Microsoft? Utilizzate Windows Defender? Fatecelo sapere nei commenti.

Articolo di Windows Blog Italia
Fonte | Microsoft