Microsoft mette in pausa il rilascio degli aggiornamenti mensili facoltativi e dei driver di Windows a dicembre.

Aggiornamenti facoltativi e driver in pausa

Dopo la pausa degli aggiornamenti causa Coronavirus, stavolta Microsoft fermerà momentaneamente il rilascio degli aggiornamenti facoltativi di Windows (Cumulative Preview) per il mese di dicembre, in occasione delle festività natalizie. In particolare, gli update che Microsoft ha intenzione di mettere in pausa sono gli aggiornamenti non relativi alla sicurezza, cosiddetti C e D.  Gli aggiornamenti cumulativi del Patch Tuesday, ovvero quelli rilasciati il secondo martedì del mese, invece, continueranno a essere rilasciati da Microsoft per mantenere i PC sempre sicuri e aggiornati.

A causa delle operazioni minime durante le vacanze e il prossimo capodanno occidentale, non ci saranno versioni in anteprima per il mese di dicembre 2020. La manutenzione mensile riprenderà con le versioni di sicurezza di gennaio 2021.

Discorso simile per quanto riguarda il rilascio dei driver, che subiranno una pausa durante il mese di dicembre. Per tanto tutti i driver inviati dai produttori dopo il 3 dicembre potrebbero slittare al 2021.

Con l’avvicinarsi delle festività natalizie negli Stati Uniti, volevamo ricordarvi i giorni di blocco di Driver Shiproom e cosa ciò significa per il rilascio di driver che richiedono l’approvazione Microsoft. L’ultimo giorno per inviare un driver per iniziare a distribuire nel 2020 è il 3 dicembre 2020. I driver inviati dopo il 3 dicembre 2020 hanno ancora 5 giorni di non blocco per essere rilasciati e potrebbero iniziare il monitoraggio del rilascio per alcuni casi, ma non è garantito. Qualsiasi driver che viene messo in pausa il 18 dicembre o successivamente non verrà ripreso prima dell’inizio del nuovo anno.

Il rilascio degli aggiornamenti facoltativi di Windows e dei driver riprenderà regolarmente a gennaio 2021.

Articolo di Windows Blog Italia
Fonti | 1, 2