Dopo il lancio delle prime GPU dedicate Xe Max (DG1), Intel annuncia la nuova generazione di schede grafiche di fascia alta Arc (DG2).

Intel Arc

Intel ha svelato il nome delle prime schede grafiche di fascia alta per PC desktop e mobile, nome in codice Alchemist, basate sull’architettura Xe HPG per il mercato consumer, che andranno a competere con quelle di Nvidia e AMD. I primi modelli, di cui non si conoscono ancora ancora specifiche e prestazioni, sono in arrivo nel primo trimestre del 2022.

Intel ha rivelato oggi il marchio per i suoi prossimi prodotti di grafica consumer ad alte prestazioni: Intel® Arc™. Il marchio Arc coprirà hardware, software e servizi e coprirà più generazioni di hardware, con la prima generazione, basata sulla microarchitettura X e HPG, nome in codice Alchemist (precedentemente noto come DG2). Intel ha anche rivelato i nomi in codice delle generazioni future sotto il marchio Arc: Battlemage, Celestial e Druid.

“Oggi segna un momento chiave nel percorso grafico che abbiamo iniziato solo pochi anni fa. Il lancio del marchio Intel Arc e la rivelazione delle future generazioni di hardware indicano il profondo e continuo impegno di Intel nei confronti dei giocatori e dei creatori di tutto il mondo. Abbiamo team che svolgono un lavoro incredibile per assicurarci di offrire esperienze di prima classe e senza attriti quando questi prodotti saranno disponibili all’inizio del prossimo anno.”.

La prima generazione di Intel Arc supporterà ray-tracing basato su hardware, super-sampling basato sull’intelligenza artificiale e offrirà il supporto completo per DirectX 12 Ultimate. Di seguito potete vedere un assaggio del potenziale delle nuove schede grafiche Intel in azione.

Cosa ne pensate? Riuscirà Intel a competere nel mercato consumer dei giochi PC? Fatecelo sapere nello spazio dedicato ai commenti.

Articolo di Windows Blog Italia
Fonte | Intel