Microsoft Teams introduce la crittografia end-to-end nelle conversazioni. La nuova funzione è disponibile su desktop e mobile.

Chiamate crittografate su Teams

A partire da ora, Microsoft Teams supporta la crittografia E2EE nelle chiamate individuali dei team non pianificate. Non è disponibile per le chiamate e le riunioni di gruppo. Se una chiamata è crittografata end-to-end, nella finestra Teams apparirà uno scudo con l’icona di un lucchetto.

All’inizio di quest’anno abbiamo annunciato il supporto della crittografia end-to-end (E2EE) per le chiamate di Microsoft Teams. Oggi siamo lieti di annunciare che stiamo iniziando a lanciare le chiamate E2EE for Teams per l’anteprima pubblica. Quando entrambe le parti in una chiamata uno a uno attiva E2EE, la comunicazione tra le due parti nella chiamata viene crittografata da un punto all’altro. Nessun’altra parte, inclusa Microsoft, ha accesso alla conversazione decifrata.

 Per attivare la crittografia end-to-end, gli utenti desktop possono seguire questi passaggi:

  1. In alto a destra nella finestra Teams, seleziona l’immagine del profilo (o i puntini di sospensione accanto all’immagine del profilo).
  2. Scegli Impostazioni > Privacy.
  3. Attiva le chiamate crittografate end-to-end attivando l’interruttore.

Per attivare la crittografia end-to-end, gli utenti mobile possono seguire questi passaggi:

  1. In Teams mobile, vai a impostazioni > chiamata.
  2. In Crittografia, attiva Chiamate crittografate end-to-end.

Articolo di Windows Blog Italia