A novembre 2015 Microsoft ha lanciato il programma Insider di Office per provare in anteprima le ultime novità in arrivo per la suite di produttività più usata al mondo. Per partecipare bisogna essere in possesso di un account Office 365. Nelle scorse ore è stata rilasciata la build 15225.20000, una nuova versione di Office per gli iscritti al canale Insider, precedentemente noto con il nome di Insider Fast.

Per ottenere questa build:

  • Recatevi in File > Account.
  • Cliccate sulla voce Office Insider, quindi Cambia livello.
  • Alla voce Scegliere il livello di Office Insider scegliete Insider.
  • Cliccate OK.

Novità Office Insider Fast Build 15225.20000

  • Miglioramenti a Power BI Richiedi l’accesso – Abbiamo aggiornato l’esperienza per gli utenti che creano tabelle pivot connesse a set di dati Power BI. Prima dell’esperienza migliorata, quando gli utenti tentavano di aggiornare una tabella pivot connessa a un set di dati a cui non avevano accesso, non accadeva nulla. Ora viene visualizzata una finestra di dialogo che li informa che non hanno accesso al set di dati e consente loro di fare clic su un collegamento per richiedere l’accesso al proprietario. Una volta concesso l’accesso, gli utenti possono tornare alla tabella pivot e aggiornarla per continuare l’analisi.

  • Correzioni Excel
    • Abbiamo risolto un problema per cui la lettera “j” non veniva inserita correttamente.
    • Abbiamo risolto un problema per cui alcuni pulsanti della barra multifunzione non venivano disegnati correttamente quando la finestra veniva ridimensionata.
    • Ora stiamo rimuovendo i duplicati dagli elenchi a discesa di completamento automatico della convalida dei dati.
    • Abbiamo risolto un problema che causava il consumo eccessivo di memoria in Excel.
    • Abbiamo risolto un problema per cui l’app si chiudeva in modo imprevisto a causa dell’elaborazione dei dati di PowerQuery.
    • Abbiamo risolto un problema con le funzioni LET in cui l’argomento del nome era lo stesso del riferimento di colonna e la riga era assoluta.
    • È stato risolto un problema con la finestra di dialogo “Ricollega elenchi a un nuovo sito”, in cui non era consentito ricollegarsi a un nuovo URL di elenco di SharePoint che supera i 63 caratteri.
    • Abbiamo risolto un problema per cui il pulsante di chiusura veniva disabilitato nella scheda Macro Builder.
  • Correzioni Access
    • Abbiamo risolto un problema con l’errore di Access 2016 “Il tuo computer ha esaurito lo spazio su disco”, generato quando l’app non poteva elaborare file .csv di grandi dimensioni su tabelle collegate.
    • Abbiamo risolto un problema per cui i grafici moderni ora mostrano i simboli di valuta localizzati quando i valori di valuta vengono formattati.
    • Abbiamo risolto un problema per cui un riquadro di lettura poteva scomparire quando l’utente cambiava cartella e utilizzava un componente aggiuntivo Web bloccato.
  • Correzioni Outlook
    • Abbiamo risolto un problema per cui l’app utilizzava oltre 500 thread per un’attività specifica.
    • Abbiamo risolto un problema per cui gli utenti ricevevano un messaggio di errore quando facevano clic su “Invia\Ricevi tutte le cartelle” mentre lavoravano in modalità offline.
  • Correzioni Word
    • È stato risolto un problema con un conflitto di OneDrive che si verificava durante la chiusura di un file protetto da etichetta.
    • Abbiamo risolto un problema per cui i commenti venivano visualizzati in modo errato in un ciclo quando si faceva clic su “precedente” e “successivo”.
    • Abbiamo risolto un problema per cui il cursore scorreva fino alla fine del documento dopo aver eliminato un segno di paragrafo.
    • Abbiamo risolto un problema per cui il passaggio tra lineare e professionale nelle equazioni LaTex poteva causare errori di visualizzazione.
  • Correzioni Office
    • È stato risolto un problema per cui quattro criteri che erano impostati per accettare solo lo stato di abilitazione/disabilitazione ora sono impostati per accettare valori numerici e essere scritti in HKCU.
    • Abbiamo risolto un problema relativo a un testo di esempio specifico che veniva visualizzato male a causa del rich-edit HTML che ignorava l’elemento HTML piccolo e non reimpostava le maschere di formato dei caratteri alla fine di un collegamento ipertestuale.
    • Abbiamo risolto un problema che causava l’errore “Pubblica pacchetto non riuscito” durante un aggiornamento, che causava la perdita di un’associazione del tipo di file.
    • Abbiamo risolto un problema per cui gli utenti non erano in grado di installare app M365 quando PowerShell era disabilitato.
    • Abbiamo risolto un problema con il codice client OCPS abilitando il servizio di configurazione per gli URL corretti al posto di Federation Check.

Come Windows 10 e Windows 11, anche Microsoft Office migliora versione dopo versione. Per verificare la presenza di nuove build, aprite un programma Office e recatevi in File > Account > Opzioni di aggiornamento > Aggiorna adesso. Se non avete scaricato Office Insider, potete farlo dall’indirizzo in fondo all’articolo.

Articolo di Windows Blog Italia

Office (Insider) | Download