Eseguendo un’installazione pulita di Windows 8.1, vi aspetterebbero centinaia di aggiornamenti da installare. Per questo motivo, a partire da ottobre 2016 Microsoft ha deciso di rilasciare ogni mese un nuovo aggiornamento cumulativo per Windows 8.1.

NOTA | Nel caso in cui non riusciste a effettuare il download e l’installazione degli aggiornamenti cumulativi, potreste trovare utile quest’altra guida.

Aggiornamento cumulativo di novembre 2022

Per Windows 7 (con ESU*), Microsoft ha rilasciato l’aggiornamento KB5020000 con il seguente changelog:

  • Risolve un problema di protezione avanzata dell’autenticazione DCOM (Distributed Component Object Model) per aumentare automaticamente il livello di autenticazione per tutte le richieste di attivazione non anonime dai client DCOM. Ciò si verificherà se il livello di autenticazione è inferiore a RPC_C_AUTHN_LEVEL_PKT_INTEGRITY.
  • Aggiorna l’ora legale (DST) per la Giordania per evitare che l’orologio venga spostato indietro di un’ora il 28 ottobre 2022. Inoltre, cambia il nome visualizzato dell’ora solare della Giordania da “(UTC+02:00) Amman” a “(UTC +03:00) Amman”.
  • Risolve un problema per cui il connettore proxy dell’applicazione Microsoft Azure Active Directory (AAD) non è in grado di recuperare un ticket Kerberos per conto dell’utente a causa del seguente errore API generale: “L’handle specificato non è valido (0x80090301).”.
  • Risolve un problema per cui, dopo l’installazione dell’aggiornamento dell’11 gennaio 2022 o successivo, il processo di creazione di Forest Trust non riesce a popolare i suffissi dei nomi DNS negli attributi delle informazioni di attendibilità.
  • Risolve le vulnerabilità della sicurezza nei protocolli Kerberos e Netlogon come descritto in CVE-2022-38023, CVE-2022-37966 e CVE-2022-37967. Per indicazioni sulla distribuzione, vedere i seguenti articoli:

*Disponibile unicamente per chi beneficia dell’estensione degli aggiornamenti – maggiori dettagli a questo indirizzo.

Per Windows 8.1, Microsoft ha rilasciato l’aggiornamento KB5020023 con il seguente changelog:

  • Risolve un problema di protezione avanzata dell’autenticazione DCOM (Distributed Component Object Model) per aumentare automaticamente il livello di autenticazione per tutte le richieste di attivazione non anonime dai client DCOM. Ciò si verificherà se il livello di autenticazione è inferiore a RPC_C_AUTHN_LEVEL_PKT_INTEGRITY.
  • Aggiorna l’ora legale (DST) per la Giordania per evitare che l’orologio venga spostato indietro di un’ora il 28 ottobre 2022. Inoltre, cambia il nome visualizzato dell’ora solare della Giordania da “(UTC+02:00) Amman” a “(UTC +03:00) Amman”.
  • Risolve un problema per cui il connettore proxy dell’applicazione Microsoft Azure Active Directory (AAD) non è in grado di recuperare un ticket Kerberos per conto dell’utente a causa del seguente errore API generale: “L’handle specificato non è valido (0x80090301).”
  • Risolve un problema per cui, dopo l’installazione dell’aggiornamento dell’11 gennaio 2022 o successivo, il processo di creazione di Forest Trust non riesce a popolare i suffissi dei nomi DNS negli attributi delle informazioni di attendibilità.
  • Risolve un problema per cui il runtime ridistribuibile di Microsoft Visual C++ non viene caricato nel servizio LSASS (Local Security Authority Server Service) quando è abilitato Protected Process Light (PPL).
  • Risolve le vulnerabilità della sicurezza nei protocolli Kerberos e Netlogon come descritto in CVE-2022-38023CVE-2022-37966 e CVE-2022-37967. Per indicazioni sulla distribuzione, vedere i seguenti articoli:

Avete già installato l’update cumulativo? Avete riscontrato dei problemi? Fatecelo sapere nei commenti.

Articolo di Windows Blog Italia

Non dimenticate di scaricare la nostra app per Windows, per Android o per iOS, di seguirci sul nostro Feed RSSFacebookTwitterYouTubeInstagram e di iscrivervi al Forum di supporto tecnico, in modo da essere sempre aggiornati su tutte le ultimissime notizie dal mondo Microsoft. Iscrivetevi al nostro canale Telegram di offerte per approfittare di tanti sconti pubblicati ogni giorno.