Microsoft ha annunciato la fine del rilascio degli aggiornamenti mensili facoltativi sulle versioni recenti di Windows 10.

Aggiornamenti facoltativi solo su Windows 10 22H2

Microsoft fermerà il rilascio degli aggiornamenti facoltativi per le versioni 20H2 e 21H2 di Windows 10. A partire da marzo 2023, solamente l’ultima versione di Windows 22H2 riceverà i cumulativi preview denominati “B”. Per tanto, gli update che Microsoft ha intenzione di mettere in pausa sulle versioni precedenti sono gli aggiornamenti non relativi alla sicurezza, cosiddetti “C e “D”. Gli aggiornamenti cumulativi del Patch Tuesday, ovvero quelli rilasciati il secondo martedì del mese, invece, continueranno a essere rilasciati normalmente per mantenere i PC sempre sicuri e aggiornati.

Dopo marzo 2023, non sono più disponibili versioni di anteprima facoltative non di sicurezza per le edizioni supportate di Windows 10 versione 20H2 e Windows 10 versione 21H2. Solo gli aggiornamenti di sicurezza mensili cumulativi (noti come versione “B” o Update Tuesday) continueranno per queste versioni. Windows 10 versione 22H2 continuerà a ricevere versioni di sicurezza e facoltative.

Vi ricordiamo che il supporto di Windows 10 è garantito fino al 14 ottobre 2025. Che ne pensate di questa scelta? Utilizzate ancora una versione precedente di Windows 10? Ditecelo nei commenti qui in basso.

Articolo di Windows Blog Italia
Fonte | Microsoft