Microsoft ha annunciato una serie di cambiamenti volti a migliorare la sicurezza di Outlook. Ecco cosa comprendono.

Fine autenticazione di base e altri cambiamenti

Microsoft ha fatto sapere che sta apportando alcune modifiche ad Outlook per uso personale al fine di migliorare la sicurezza dei clienti consumer. Tra queste spicca l’abbandono dell’autenticazione di base con i soli nome utente e password per gli account di posta elettronica, la fine del supporto dell’app Posta e calendario e altri cambiamenti. Ecco un resoconto.

A partire dal 16 settembre gli utenti degli account di posta elettronica personali Microsoft (ad esempio Outlook.com, Hotmail.com, Live.com) dovranno passare ai  metodi di autenticazione moderna nella propria applicazione di posta elettronica. Questi saranno necessari per tutti gli utenti di Outlook.

Il modo più semplice per essere sicuri di essere pronti e utilizzare l’autenticazione moderna è scaricare una delle app Outlook gratuite per iOS, Android, Outlook per Mac o Outlook per Windows . Gli utenti possono anche acquistare una nuova licenza di Outlook o utilizzare Outlook incluso nell’abbonamento a Microsoft 365 . Anche gli utenti che utilizzano Outlook 2021 (build 11601.10000 o successiva) non sono interessati. 

immagine in miniatura 1 del post del blog intitolato Mantenere sicuri gli utenti della posta elettronica personale di Outlook: rafforzare il nostro impegno per la sicurezza

  • La versione light di Outlook Web App non sarà più supportata dopo il 19 agosto 2024
  • Le app Windows Mail e Calendario non saranno più supportate nel 2024
  • Oltre a quanto sopra, stiamo ritirando le seguenti funzionalità di Outlook:
    • La possibilità per le persone di accedere ai propri account Gmail in Outlook.com tramite la barra di sinistra a partire dal 30 giugno 2024. Gli utenti Windows dovrebbero utilizzare Outlook per Windows , che consentirà loro di utilizzare i propri account Gmail senza problemi. Gli utenti di Outlook su Mac possono utilizzare Outlook per Mac .
    • Infine, a causa della nostra deprecazione di Cortana , anche tutti i servizi che dipendevano da essa verranno deprecati. Per gli utenti mobili di Outlook ciò significa che Riproduci le mie email e Ricerca vocale saranno ritirati alla fine di giugno 2024. Per coloro che ne sono interessati, chiediamo loro di utilizzare le funzionalità native del sistema operativo mobile che abilitano i comandi vocali.

Siete contenti delle novità che Microsoft sta introducendo in Outlook? Ditecelo nei commenti qui sotto.

Articolo di Windows Blog Italia