updates

Come sapete l’8 aprile scorso è terminato ufficialemente il supporto agli aggiornamenti per la sicurezza di Windows XP, segnando di fatto la fine del sistema operativo, almeno per le società. Questo non significa che il vostro vecchio PC smetterà di funzionare e, se non potete aggiornarlo, sappiate che è stato appena scoperto un tweak che permette di prolungare il supporto fino al 2019.

Tramite la modifica di una voce del registro di sistema è possibile sfruttare gli aggiornamenti rilasciati per Windows Embedded POSReady, una versione del sistema operativo utilizzata dalle banche. Quest’ultima, basata sullo stesso kernel di Windows XP, continuerà ad essere supportata fino al 2019. Facendo credere al sistema di avere questa versione sarete in grado di ricevere aggiornamenti per la sicurezza per altri cinque anni. Vediamo come effettuare le modifiche.

  1. Aprite il blocco note e copiate/incollate la seguente stringa:

    Windows Registry Editor Version 5.00
    [HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\WPA\PosReady]
    "Installed"=dword:00000001

  2. Rinominate il file di testo con estensione .REG e salvate
  3. Doppio-cliccate il file appena rinominato
  4. Ora in Windows Update riceverete gli aggiornamenti di sicurezza di Windows Embedded POSReady

Questa guida è valida per Windows XP 32-Bit, se invece possedete la versione 64-Bit, a questo indirizzo trovate la guida per installare gli aggiornamenti manualmente. Di certo si tratta di una soluzione poco ortodossa, il nostro consiglio è di optare per Windows 7 o Windows 8, ma unita ad un buon antivirus potrebbe dare qualche altro respiro ad un PC di lunga data. Che ne pensate?

Articolo di Windows Blog Italia
Fonte | ZDNet

Gearbest Promotion -Tablet Powered promotion