3D_Touch_windowsphone

Negli ultimi giorni stanno uscendo diverse indiscrezioni su quello che dovrebbe essere il futuro di Windows Phone, una rivoluzione o quasi nel mondo degli smartphone, se le voci trapelate dovessero concretizzarsi, tra nuovi top di gamma e nuove tecnologie.

Queste grandi novità sono previste entro la fine di quest’anno, con un nuovo aggiornamento di Windows Phone e un nuovo top di gamma prodotto da Microsoft e Nokia, nome in codice McLaren. Quest’ultimo, rivelato da Evleaks qualche giorno fa, sarebbe il frutto dell’evoluzione di Goldfinger, un progetto già in cantiere da anni, che introdurrà delle vere novità nel campo mobile. Il nuovo device potrebbe essere l’erede di Lumia 1020, un nuovo cameraphone simile a quello esistente, che supporterà anche il famoso 3D Touch, la vera novità del futuro Windows Phone.
Abbiamo già visto alcuni brevetti Nokia e Microsoft che cambieranno il modo di interagire con lo smartphone, una sorta di touchscreen 2.0. Tramite una serie di sensori, McLaren sarebbe in grado di interpretare le nostre azioni e eseguire operazioni che fin’ora erano possibili solo attraverso i comandi impartiti sul diplay: rispondere a chiamate semplicmente appoggiando il device all’orecchio, terminare la telefonata riponendo il device in tasca, attivare il vivavoce appoggiando il telefono su un piano. Confermata l’interazione con le funzionalità del sistema operativo tramite i lati del device, che allargherà di fatto il touchscreen anche sui bordi del terminale con vari tipi di gesture, come swipe per zoomare o abbassare il volume. Come conseguenza di queste nuove interazioni intelligenti, i futuri Windows Phone perderebbero molti dei tasti fisici. L’altra grossa novità sarà rappresentata da qualcosa di simile alle Air-Gesture, che attraverso dei movimenti sopra il display permetteranno di interagire con lo stesso senza toccarlo.

Alcune indiscrezioni vorrebbero che un esempio di uso di questa funzionalità sia riconducibile al progetto MixView di Zune, adattato per fare degli esplosi delle tile, che tramite una gesture permetterebbero di aprirle in diverse mini-tile correlate, una sorta di funzione Cartelle 2.0. Un’ipotetica tile Telefono, oltre ad aprire le consuete funzioni telefoniche, potrebbe nascondere altre dedicate ai contatti preferiti. Che ne pensate?

Articolo di Windows Blog Italia
Fonte | TheVerge

Gearbest Promotion -Tablet Powered promotion