Il Jailbreak, che nel caso di Windows Phone viene chiamato Interop-Unlock, consente di accedere e modificare file e impostazioni di sistema altrimenti intoccabili. Molto banalmente, su un Windows Phone sbloccato potrete aggiungere nuovi colori nelle impostazioni del tema, cambiare il motore di ricerca di Internet Explorer e molto altro. In questo articolo vedremo le differenze tra i vari metodi di sblocco ufficiali e non, ma anche:

  • Come registrarsi gratuitamente come sviluppatori Microsoft.
  • Come installare legalmente applicazioni sviluppate in casa.
  • Come personalizzare il proprio Windows Phone grazie alle app della community.

WINDOWS 10 MOBILE | Se hai uno smartphone aggiornato a Windows 10 Mobile ti invitiamo a fare riferimento a quest’altro articolo.
Se hai uno smartphone con Windows 10 Mobile nativo, allora consulta quest’altro articolo.

Interop-Unlock Windows Phone

DISCLAIMER | Nel seguente articolo si fa riferimento a pratiche considerabili illegali al solo scopo divulgativo, ma non vengono spiegate le relative procedure. Infatti le sottostanti guide si limitano a raccontare esclusivamente le procedure legali e ufficialmente riconosciute e divulgate da Microsoft.
Non ci riterremo responsabili di eventuali danni causati al vostro dispositivo, di qualsiasi natura essi siano: siamo in ogni caso a disposizione nel fornirvi supporto nei commenti all’articolo o sul nostro Forum.

NOTA 1 | Se siete interessati a sbloccare un Windows Phone 7, allora dovete consultare quest’altro articolo.

NOTA 2 | Questa guida è applicabile a Windows Phone 8.1.

TRE TIPI DI UNLOCK

  1. SBLOCCO UFFICIALE DA SVILUPPATORI
    Questo tipo di sblocco – compatibile con tutti i Windows Phone – è fornito da Microsoft stessa agli sviluppatori di applicazioni: potrete ottenere una licenza da sviluppatore a titolo gratuito per uso casalingo (tramite App Studio), oppure acquistarne una per uso professionale. Maggiori dettagli e una guida alla registrazione gratuita sono disponibili a questo indirizzo: nell’articolo si parla anche dell’iniziativa Developer Preview, che vi consentirà di ottenere in anteprima gli aggiornamenti di Windows Phone.
    Tramite lo sblocco ufficiale potrete installare una manciata di applicazioni sviluppate da voi stessi oppure dalla community (quindi non pubblicate sullo Store): tali applicazioni devono essere in formato APPX o XAP e non possono modificare impostazioni e file di sistema.
    Questo tipo di sblocco è anche indispensabile per applicare gran parte degli altri sblocchi che consentono di ottenere più controllo su Windows Phone.
  2. INTEROP-UNLOCK
    L’Interop-Unlock, nato con Windows Phone 7, consente di ottenere un controllo totale del sistema operativo, e quindi di apportare ogni tipo di modifica. All’epoca di Windows Phone 7 era applicabile a gran parte degli smartphone e furono sviluppate applicazioni che contribuirono a colmare le mancanze dell’acerbo sistema operativo (ad esempio l’app per fare screenshot).
    Fortunatamente Windows Phone 8.1 è un sistema molto più maturo e questo tipo di sblocco non è poi così necessario, anche se comunque estende le potenzialità dello smartphone.
    Attualmente l’Interop-Unlock è possibile solo sui Windows Phone 8.1 Samsung e Lumia (questi ultimi con Micro-SD): la guida all’Interop-Unlock dei Lumia è disponibile a questo indirizzo.
  3. INNESTO DI APP MICROSOFT E OEM
    Coloro che non hanno un Samsung o un Lumia (o che magari non voglio fare l’hard-reset di quest’ultimo), e che quindi non possono effettuare l’Interop-Unlock, ma hanno uno smartphone con lettore di schede Micro-SD, possono innestare i file di un’app homebrew (ovvero sviluppata dalla community) in un’app Microsoft o del produttore, acquisendone i permessi privilegiati e – a seconda dei casi – ottenendo la possibilità di modificare file e registro di sistema. Questo metodo è stato sviluppato e implementato proprio dai developer di WindowsBlogItalia.
    Non consente un livello di modding pari a quello ottenibile con Interop-Unlock, ma consente comunque di aggiungere nuovi colori nelle impostazioni del tema, di aggiungere l’opzione Mai per la schermata di blocco e molto altro. A questo indirizzo c’è la guida per innestare le app homebrew con CustomWPSystem.

COME INSTALLARE APPX E XAP

Con la seguente guida imparerete a installare applicazioni sfruttando la licenza ufficiale da sviluppatore Microsoft. Nella fase preliminare viene spiegato come sbloccare ufficialmente e legalmente il telefono. Nella guida vera e propria viene invece spiegato come installare applicazioni in telefoni con qualsiasi tipo di sblocco, inclusi quelli non ufficiali – essendo la medesima per tutti. La procedura è quindi applicabile a qualsiasi smartphone, a prescindere dal modello e dalla marca.

OCCORRENTE

  • Uno smartphone Windows Phone 8.x.
  • Un computer con Windows 8 o successivo.
  • L’ultima versione di Visual Studio o questa versione light (90 MB invece di 4 GB: include solo gli strumenti utili a registrare il telefono e a installare app).
  • Un Microsoft Account registrato come sviluppatore, gratis o a pagamento.
  • Il cavo USB.
  • Il file dell’app che volete installare.

FASE PRELIMINARE (SBLOCCO)

  1. Collegate il telefono al computer e sbloccate lo schermo sul menu Start.
  2. Assicuratevi che l’ora del telefono sia esatta e che sia connesso ad internet.
  3. Dal computer aprite Start, cercate Windows Phone Developer Registration ed eseguitelo.
  4. Premete Register.
  5. Quando richiesto, accedete col Microsoft Account associato alla licenza da sviluppatore, gratuita o a pagamento che sia.
  6. Un messaggio di conferma vi informerà circa l’avvenuto sblocco con la licenza da sviluppatore.

INSTALLAZIONE DI APP DAL PC

  1. Collegate il telefono al computer e sbloccate lo schermo sul menu Start.
  2. Dal computer aprite Start, cercate Application Deployment ed eseguitelo.
  3. Scegliete Device dal menu a tendina.
  4. Selezionate il file .APPX o .XAP dell’applicazione che volete installare e procedete con l’installazione.

HOMEBREW HACK E MODDING

In questo paragrafo raccogliamo le varie guide che vi permetteranno di personalizzare il vostro Windows Phone, tramite app homebrew e modifiche al registro di sistema. I device supportati sono:

Se il vostro smartphone non è sbloccabile con Interop-Unlock e dovete ricorrere all’innesto di app, allora – prima di continuare – dovrete studiarvi per bene questi due articoli:

Di seguito l’elenco delle più interessanti guide alla personalizzazione estrema di Windows Phone 8.

Articolo di Windows Blog Italia