La raccolta di estensioni per Microsoft Edge si arricchisce ulteriormente. Da oggi è disponibile l’estensione ufficiale di uBlock per Microsoft Edge, un’alternativa a AdBlock, scaricabile ed installabile gratuitamente.

La nuova estensione al momento non è ancora disponibile ufficialmente sul Windows Store, ma è possibile installarla manualmente seguendo la nostra guida.

Come installare le estensioni non firmate in Microsoft Edge

uBlock è un efficiente ad-blocker: occupa poca memoria e poca CPU, ma può usare migliaia di filtri in più rispetto ad altri software simili.
Consulta questa pagina (in inglese) per verificare la sua efficacia https://github.com/gorhill/uBlock/wiki/uBlock-vs.-ABP:-efficiency-compared

Uso: il pulsante power nel popup serve per disabilitare/abilitare permanentemente uBlock nel sito che stai visitando. e non serve per disabilitare/abilitare l’estensione.

Molto più che un ad-blocker: può anche creare filtri dal file host.
Per default sono attivate queste liste:

  • EasyList
  • Peter Lowe’s Ad server list
  • EasyPrivacy
  • Malware domains

Puoi anche attivare moltre altre liste:

  • Fanboy’s Enhanced Tracking List
  • Dan Pollock’s hosts file
  • hpHosts’s Ad and tracking servers
  • MVPS HOSTS
  • Spam404
  • E altre.

Ovviamente, più liste attivi, maggiore sarà l’impatto sulla memoria. Anche aggiungendo altre due liste di Fanboy, ad di hpHosts e tracking server, uBlock userà meno memoria di molti altri ad-blocker.
Selezionando alcuni di questi filtri può portare ad una maggiore probabilità di problemi nel visualizzare alcuni siti web.

Senza queste liste di filtri, questa estensione non è niente. Così se vuoi contribuire, pensa alle persone che lavorano duramente per mantenere queste liste che stai usando, che sono disponibili gratuitamente.

L’estensione è disponibile gratuitamente già per Chromium e Mozilla Firefox, inoltre è completamente in italiano. Trattandosi di una prima versione, sono presenti dei problemi:

  1. Download (impostazioni del backup e altro). Microsoft Edge non permette di far scaricare del materiale dalle estensioni (o per lo meno lo sviluppatore non ci è ancora riuscito).
  2. Aggiornamento delle liste. Al momento, è il più grande problema di questa versione dell’estensione. Non è possibile sincronizzare il database dei siti da bloccare.
  3. Possibilità di aggiungere nuove funzionalità in futuro. Tuttavia ciò è ancora da verificare.

Quali altre estensioni state aspettando? Fatecelo sapere nei commenti.

Articolo di Windows Blog Italia
Fonte | Windows Central

uBlock | Download