WhatsApp ha finalmente introdotto anche nell’app per Windows Phone e Windows Mobile la possibilità di effettuare il backup su OneDrive (oltre che in locale). Si tratta di un backup WhatsApp completo: oltre a tutte le chat e chiamate, vengono memorizzate anche le immagini e i video. Vediamo come fare il backup di WhatsApp e come ripristinarlo.

DOMANDE FREQUENTI

  • Perché dovrei aver bisogno di eseguire un backup sul cloud? Perché, in caso di smarrimento dello smartphone, avresti una copia al sicuro di tutte le conversazioni e tutti i file multimediali.
  • Quando è consigliabile eseguire un backup locale? Il backup locale è consigliabile per tutti gli smartphone Windows con una Micro-SD. È consigliabile effettuare un backup manuale quando si intende cambiare smartphone; in questo modo le conversazioni non andranno perdute.
  • Posso eseguire un backup locale anche se il mio dispositivo non ha una Micro-SD? Certamente; tuttavia questo backup sarà inutile: potrete utilizzarlo solo nel telefono in cui l’avete effettuato. Inoltre, in caso di hard reset dello smartphone, perderete il backup.
  • Il backup viene eseguito automaticamente? Generalmente sì, durante le ore notturne. Tuttavia è possibile eseguire un backup manualmente – basta leggere la restante parte della guida.
  • Come verifico la data dell’ultimo backup eseguito? Per verificare la data dell’ultimo backup, avvia l’app di WhatsApp, clicca sui tre puntini () in basso a destra, quindi clicca impostazioni; clicca poi su chat e chiamate > backup, nella sezione ultimo backup è mostrata la data dell’ultimo backup.
  • Come faccio a capire se si tratta di un backup locale o in OneDrive? Avvia l’app di WhatsApp, clicca sui tre puntini () in basso a destra, quindi clicca impostazioni; clicca poi su chat e chiamate > backup, nella sezione ultimo backup è visualizzate il tipo di backup.

È possibile fare il backup di WhatsApp in locale (nei dispositivi dotati di scheda Micro-SD) e nel cloud di OneDrive.

BACKUP WHATSAPP IN LOCALE

Per eseguire il backup di WhatsApp in locale:

  1. Avviate WhatsApp.
  2. Cliccate sui tre puntini () in basso a destra, quindi cliccate impostazioni.
  3. Cliccate chat e chiamate > backup > esegui backup.
  4. Visualizzerete il messaggio Creo backup locale – attendete il termine dell’operazione.

Al termine, il backup locale sarà stato completato.

BACKUP WHATSAPP SUL CLOUD

Per eseguire il backup di WhatsApp in OneDrive:

  1. Avviate WhatsApp.
  2. Cliccate sui tre puntini () in basso a destra, quindi cliccate impostazioni.
  3. Cliccate chat e chiamate > backup.
  4. Scegliete una delle voci disponibili in esegui backup su OneDrive (per esempio quotidiano).
  5. Cliccate esegui backup.
  6. Visualizzerete prima il messaggio Creo backup locale.
  7. Subito dopo visualizzerete i messaggi Preparo backup su OneDrive…, Carico i file e Completamento backup su OneDrive… – attendete il termine delle operazioni.

Al termine, il backup in locale e quello in OneDrive saranno stati completati con successo.

È possibile ripristinare un backup locale (da dispositivi dotati di scheda Micro-SD) o un backup di WhatsApp presente nel cloud di OneDrive.

RIPRISTINARE IL BACKUP WHATSAPP LOCALE

Per ripristinare un backup di WhatsApp locale:

  1. Installate e avviate WhatsApp in uno smartphone Windows Phone o Windows Mobile.
  2. Cliccate accetta e continua.
  3. Scegliete il Paese e digitate il numero di telefono.
  4. Attendete l’eventuale codice di verifica e digitatelo.
  5. Alla richiesta trovato backup dei messaggi cliccate ripristina.
  6. Visualizzerete il messaggio sto ripristinando; attendere, grazie – attendete il completamento dell’operazione.
  7. Visualizzerete il messaggio N messaggi ripristinati dal backup (dove N corrisponde al numero dei messaggi).
  8. Scegliete il nome e un’immagine di profilo.
  9. Visualizzerete il messaggio Tutti i contatti della tua rubrica che utilizzano WhatsApp sono stati aggiunti ai Preferiti – cliccate ok.

Al termine, tutti le conversazioni e l’elenco delle telefonate saranno state ripristinate con successo.

RIPRISTINARE IL BACKUP WHATSAPP DAL CLOUD

Per ripristinare un backup presente in OneDrive:

  1. Installate e avviate l’app di WhatsApp in uno smartphone Windows Phone o Windows Mobile.
  2. Cliccate accetta e continua.
  3. Scegliete il Paese e digitate il numero di telefono.
  4. Attendete l’eventuale codice di verifica e digitatelo.
  5. Alla richiesta Vuoi controllare Microsoft OneDrive per un backup della cronologia messaggi? cliccate .
  6. Alla richiesta trovato backup dei messaggi cliccate ripristina.
  7. Visualizzerete il messaggio sto ripristinando; attendere, grazie – attendete il completamento dell’operazione.
  8. Visualizzerete il messaggio N messaggi ripristinati dal backup (dove N corrisponde al numero dei messaggi).
  9. Scegliete il nome e un’immagine di profilo.
  10. Visualizzerete il messaggio Tutti i contatti della tua rubrica che utilizzano WhatsApp sono stati aggiunti ai Preferiti – cliccate ok.

Al termine, tutti le conversazioni e l’elenco delle telefonate saranno state ripristinate con successo.

Non dimenticate anche di leggere il nostro articolo su come risolvere i problemi più comuni di WhatsApp.

Come risolvere i problemi più comuni di WhatsApp

Avete mai fatto ricorso al backup di WhatsApp su Windows Mobile? Avete usato il backup locale o quello in OneDrive? Fatecelo sapere nei commenti.

Articolo di Windows Blog Italia