Kirk Koenigsbauer, Corporate Vice President del team di Office, ha annunciato le novità disponibili con l’aggiornamento di ottobre 2017 per Office 365 e Office 2016.

Le novità di Office 365 nell’aggiornamento di ottobre 2017

  • Word Translator – Si tratta di una nuova funzionalità, basata sui servizi intelligenti di Microsoft, che traduce interi documenti direttamente in Word grazie alla potenza di Microsoft Translator. Attualmente sono supportate 60 lingue per la traduzione, di cui 11 alimentate dalle reti neurali (NN).
  • Supporto di Tell Me per le persone e i documenti – È ancora più facile accedere alle informazioni presenti in Word, Excel e PowerPoint. I possessori di un abbonamento commerciale potranno cercare in tutta la loro organizzazione, condividere i file con i colleghi e visualizzarne le anteprime, oltre che poter riutilizzare diapositive, grafici e tabelle da documenti precedenti, con il supporto alle persone e alla ricerca dei documenti in Tell Me.
  • Strumenti di apprendimento in Word per iPad – Word per iPad adesso supporta la lettura immersiva e quella ad alta voce. Si tratta dei nuovi strumenti che consentono di visualizzare al meglio i contenuti per chi ha difficoltà nell’apprendimento.
  • Files On-Demand (File su richiesta) – La funzione è adesso disponibile per tutti gli utenti Windows 10 con l’aggiornamento Fall Creators Update – maggiori informazioni sono disponibili nei nostri articoli dedicati.
  • Modelli 3D – È possibile aprire e visualizzare i modelli 3D nell’app per Windows e Windows Mobile e direttamente in OneDrive.com, senza alcun plugin aggiuntivo.
  • Visio Online – Si tratta della versione web del famoso programma per la creazione dei diagrammi. I possessori di un abbonamento possono creare, modificare e condividere i diagrammi, rendendo più facile visualizzare tutti i dati. Lo strumento online è disponibile a questo indirizzo.
  • Visualizzare la tua rete in MyAnalytics – MyAnalytics aiuta a migliorare la vita lavorativa con analisi personali e coaching intelligenti. Con l’aggiornamento di ottobre, potrete visualizzare le ore trascorse con gruppi di persone o con i colleghi, in modo da migliorare le vostre priorità.
  • Profilo di LinkedIn in Outlook – Durante la conferenza Ignite 2017, Microsoft ha annunciato l’integrazione di LinkedIn in Outlook.com per i possessori di un abbonamento Office 365. La funzione è disponibile per tutti e vi permetterà di visualizzare delle informazioni più approfondite, l’immagine di profilo, la bacheca e altre notizie direttamente in Outlook.

Cosa ne pensate dell’aggiornamento del pacchetto Office 365? Quale funzione vorreste vedere al più presto? Fatecelo sapere nei commenti.

Articolo di Windows Blog Italia
Fonte | Blog Office