Windows 10 Mobile fine supporto ufficiale da parte di Microsoft

A partire da oggi, 10 dicembre 2019, Microsoft interrompe ufficialmente il supporto a Windows 10 Mobile, evoluzione di Windows Phone – nato nell’ormai lontano 2010.

14 GENNAIO 2020 | Stavolta per davvero, dopo il mese di supporto aggiuntivo, a partire da oggi, 14 gennaio 2020, Microsoft interrompe ufficialmente il supporto a Windows 10 Mobile come annunciato in precedenza.

14 DICEMBRE 2019 | Microsoft ha comunicato e rettificato che il supporto ufficiale scadrà in concomitanza della fine del supporto di Windows 10 Mobile 1709, prevista il 14 gennaio 2020. Per tanto Windows 10 Mobile beneficia di un ulteriore e ultimo mese di supporto.

Windows 10 Mobile versione 1709 raggiungerà la fine del servizio il 14 gennaio 2020. I dispositivi che eseguono Windows 10 Mobile e Windows 10 Mobile Enterprise non riceveranno più aggiornamenti mensili di sicurezza e qualità che contengono protezione dalle ultime minacce alla sicurezza.

Windows 10 Mobile non più supportato da Microsoft

Il fatidico giorno è arrivato: dal 10 dicembre 2019 Microsoft pone fine alla sua avventura nel mondo dei telefoni e smartphone con il suo sistema operativo. Da oggi in poi Windows 10 Mobile, l’ultima versione del sistema operativo mobile di Microsoft, non verrà più supportato dall’azienda. È affetta da questa decisione anche la versione Enterprise di Windows 10 Mobile.

Cosa significa la fine del supporto di Windows 10 Mobile

Significa che, dopo quello del 10 dicembre 2019, Microsoft non rilascerà più nuovi aggiornamenti per la sicurezza, hotfix per problemi o bug che potrebbero presentarsi, supporto assistito gratuito o rilascio di nuove funzionalità per Windows Mobile. L’ultima versione di Windows 10 per smartphone è la 1709 – altresì nota come Fall Creators Update o feature2.

Windows 10 Mobile versione 1709 pagina impostazioni

Lo smartphone continuerà a funzionare normalmente nelle sue funzionalità basilari – come la possibilità di chiamare e inviare SMS. Il funzionamento delle applicazioni di terze parti, invece, è a carico dei vari sviluppatori: WhatsApp, per esempio, smetterà di funzionare il 15 gennaio 2020 su Windows 10 Mobile a causa della fine degli aggiornamenti dal Microsoft Store.

App non più disponibili: come sopravvivere con Windows Mobile

Ufficialmente, soltanto i seguenti smartphone sono stati supportati fino a ora:

  • HP Elite x3
  • Wileyfox Pro
  • Microsoft Lumia 550
  • Microsoft Lumia 650
  • Microsoft Lumia 950 e 950 XL
  • Alcatel IDOL 4S
  • Alcatel IDOL 4S Pro
  • Alcatel OneTouch Fierce XL
  • Softbank 503LV
  • VAIO Phone Biz
  • MADOSMA Q601
  • Trinity NuAns Neo

Quali funzionalità smetteranno di funzionare in Windows 10 Mobile

La creazione di backup automatici o manuali per il dispositivo continuerà a funzionare per altri tre mesi: il 10 marzo 2020 anch’essi non saranno più supportati. Nell’arco dei prossimi dodici mesi, invece, i servizi di upload automatico delle foto su OneDrive e il ripristino da un backup esistente potrebbero continuare a funzionare.
Windows Device Recovery Toollo strumento per ripristinare tramite cavo il proprio smartphone con Windows Mobilecontinuerà a funzionare correttamente e continuerà a fornire l’immagine di ripristino per i dispositivi Windows 10 Mobile.

Avete ancora uno smartphone con Windows 10 Mobile? Continuerete a utilizzarlo dopo oggi o siete passati ad Android/iOS (e, nel caso, a quale dispositivo)? Fatevi sentire nei commenti!

Articolo di Windows Blog Italia
Fonte | Microsoft